Blog

Composti zinco-organici- chimicamo

Composti zinco-organici

  |   Chimica, Chimica Organica

I composti zinco-organici contengono un legame zinco-carbonio e furono sintetizzati dalla reazione fra lo zinco e lo ioduro di etile:

Zn + 2 CH3CH2-I →CH3CH2-Zn-CH2CH3 + ZnI2

I composti zinco-organici furono scoperti nel 1849 dal chimico britannico Edward Frankland ma ad essi si diede poca importanza a causa della loro scarsa reattività.

 

Classificazione dei composti zinco-organici

Essi possono essere classificati a seconda del numero di atomi di carbonio legati allo zinco come:

  1. Composti diorganozinco : R2Zn
  2. Alogenuri zinco-organici: RZnX
  3. Composti ionici sia di tipo cationico RZnLn+ che anionici detti oganozincati RnZn

I composti zinco-organici possono essere liquidi come il dietilzinco o solidi come il difenilzinco.

Sono instabili in presenza di aria, tanto che i membri inferiori della serie R2Zn  in cui R contiene fino a 5 atomi di carbonio danno luogo a fenomeni di combustione spontanea tanto che le loro reazioni vengono effettuate in atmosfera inerte.

Le proprietà chimiche dei composti di zinco-organici sono simili a quelle di altri composti metallo-organici dei metalli di transizione, sebbene i composti di zinco-organici siano meno reattivi dei composti organici del litio o del magnesio, questi ultimi noti come reattivi di Grignard.

Preparazione

I metodi di preparazione dei composti diorganicozinco possono essere raggruppati in quattro tipologie:

a) Addizione ossidativa tra zinco metallico e un alogenuro alchilico:

2 Zn + 2 RX → R2Zn + ZnX2

b) Transmetallazione di un alogenuro di zinco con un reagente organometallico:

2 ZnX2 + 2 RMe → R2Zn + 2 MeX

c) Transmetallazione di un composto diorganozinco con un reagente organometallico:

R’2Zn + 2 RMe → R2Zn + 2 R’Me

d) Reazione tra un alogenuro alchilico e un composto diorganozinco:

R’2Zn + 2 RX → R2Zn + 2 R’X

Uno dei metodi di ottenimento degli alogenuri zinco-organici consiste nella reazione tra uno ioduro alchilico primario o secondario con lo zinco in tetraidrofurano:

Zn + RI → RZnI

Gli organozincati possono essere ottenuti dalla reazione tra un alogenuro di zinco e un litioalchile secondo la reazione:

ZnX2 + 3 RLi → [R3Zn]Li

 

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org

Condividi