Catalasi

Gran parte del perossido di idrogeno prodotto dal metabolismo cellulare deriva da una delle specie più reattive all’ossigeno ovvero dall’anione superossido O2∙ che, grazie all’azione della superossido dismutasi viene trasformato in perossido di idrogeno.

La reazione del perossido di idrogeno con la catalasi avviene secondo un meccanismo a due stadi in cui il perossido di idrogeno alternativamente ossida e riduce il centro ferroso del gruppo eme legato all’enzima. Nel primo stadio una molecola di H2O2 ossida il centro ferroso:

H2O2 + Fe(II)-E → H2O + O=Fe(III)-E

Nel secondo stadio una molecola di perossido di idrogeno viene usata quale riducente per rigenerare l’enzima con ottenimento di acqua e ossigeno molecolare:

H2O2 +O= Fe(III)-E → H2O + O2 + Fe(II)-E

Alcune catalasi contengono il cofattore NADPH che ha la funzione di prevenire la formazione di un composto inattivo.

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On