Blog

Alcol benzilico - chimicamo

Alcol benzilico

  |   Chimica, Chimica Organica

L’ alcol benzilico ha formula C6H5CH2OH ed è il termine più semplice della serie degli alcoli aromatici che si presenta come un liquido incolore dall’odore gradevole con struttura

È presente nella frutta e nell’olio essenziale di gelsomino, giacinto, neroli e ylang-ylang.

Proprietà

È scarsamente solubile in acqua ma è solubile in solventi organici quali acetone, etere dietilico, benzene, cloroformio e metanolo. A causa della sua polarità e della sua tensione di vapore viene a sua volta utilizzato quale solvente.

Poiché è un potenziale allergizzante la sua presenza deve essere indicata nei cosmetici dove può essere presente in ragione inferiore all’1% in cui viene utilizzato per la sua attività antibatterica e per la sua fragranza.

È un acido debolissimo con una costante di dissociazione Ka = 3.98 · 10-15 di cinque ordini di grandezza rispetto al fenolo in quanto l’anione derivante dalla sua deprotonazione noto come benzilato non è stabilizzato per risonanza come avviene per lo ione fenato.

Sintesi

L’alcol benzilico può essere ottenuto attraverso diverse vie sintetiche a partire da:

C6H5CH2Cl + H2O → C6H5CH2OH + HCl

C6H5COOH → C6H5CH2OH

Reazioni

Tra le reazioni dell’alcol benzilico vi è:

  • l’ossidazione per ottenere la benzaldeide utilizzata quale precursore per la sintesi di farmaci, additivo per le materie plastiche, intermedio per la preparazione di profumi e nella sintesi di coloranti anilinici.

La reazione avviene trattando l’alcol benzilico con HNO3 diluito con bicromato di potassio in soluzione acida o anidride cromica in anidride acetica e in presenza di rame quale catalizzatore a 350°C

C6H5CH2OH + [O] → C6H5CHO

C6H5CH2OH + NCCHCH2 → C6H5CH2N(H)C(O)CHCH2

Usi

Una soluzione di alcol benzilico con una concentrazione del 10% può essere utilizzata come anestetico locale e anche come agente antimicrobico, mentre una soluzione al 5% può essere utilizzata per trattare i pidocchi.

L’alcol benzilico è un componente delle miscele fluide delle sigarette elettroniche.

È inoltre utilizzato nella produzione di saponi, shampoo e lozioni per la pelle a causa delle sue proprietà antifungine e antibatteriche.

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org

Condividi