Acido palmitico

L’acido esadecanoico noto come acido palmitico è un acido grasso saturo presente negli animali e nelle piante contenente 16 atomi di carbonio

struttura

L’acido palmitico è contenuto nell’olio di palma ma è presente in particolare nelle carni, latticini, burro di arachidi e di cacao, margarina e nel cocco.

Fu ottenuto nel 1840 dal chimico francese Edmond Frémy per saponificazione dell’olio di palma metodo tuttora utilizzato dalla grande industria.

L’acido palmitico è l’acido grasso saturo più comune presente nel corpo umano e può essere fornito nella dieta o sintetizzato da altri acidi grassi, carboidrati e amminoacidi.

La biosintesi dell’acido palmitico inizia con la conversione del citrato in acetil-CoA e poi in malonil-CoA, che viene quindi allungato per formare palmitato e altri acidi grassi a catena più lunga grazie all’azione degli enzimi acetil-CoA carbossilasi e l’acido grasso sintasi.

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On