Blog

Acido arachidonico

  |   Chimica, Chimica Organica

L’ acido arachidonico il cui nome I.U.P.A.C. è acido 5,8,11,14-eicosatetraenoico è un acido grasso polinsaturo costituito da venti atomi di carbonio in cui sono presenti quattro doppi legami in posizione cis

acido arachidonico

Per il numero di atomi di carbonio e il numero di siti di insaturazione è definito come acido eicosatetraenoico. L’acido arachidonico è un liquido incolore insolubile in acqua che ha formula molecolare C20H32O2. Esso è un acido grasso semiessenziale ed è assunto principalmente con gli alimenti

Biosintesi

Esso può essere assunto dagli alimenti ma deriva principalmente dall’acido linoleico che è un acido grasso essenziale .

Esso è presente nell’organismo esterificato come componente dei fosfolipidi di membrana da cui viene liberato ad opera dell’enzima fosfolipasi A2.

L’enzima delta-6-desaturasi trasforma l’acido linoleico in acido gamma-linolenico e tramite l’enzima elongasi avviene una reazione di allungamento della catena in acido diomo-gamma-linoleico.con 20 atomi di carbonio e 3 doppi legami cis in posizione 8, 11, e 14.

Quest’ultimo, ad opera Infine dell’enzima Δ-5-desaturasi si evolve in acido arachidonico.

L’acido arachidonico è un acido omega-6 il cui metabolismo procede lungo vie che prendono il nome dall’enzima iniziante.

Metabolismo

Infatti esso dalla via ciclossigenasica è un precursore di tutte le prostaglandine. Esse sono acidi ciclopentanoici  che rivestono un ruolo biologico importante come mediatori dei processi derivanti dalle infiammazioni e dei trombossani che esercitano azione aggregante sulle piastrine e stimolano la contrazione della muscolatura liscia delle pareti arteriose.

Dalla via lipossigenasica è il precursore dei leucotrieni molecole lipidiche che contribuiscono ai processi infiammatori e ai meccanismi dell’immunità
acido arachidonico

L’acido arachidonico è quindi un regolatore dell’infiammazione svolge un ruolo importante nell’adattamento all’esercizio fisico e nella riparazione muscolare, nella funzione cerebrale tanto da essere utilizzato dagli sportivi quale integratore

Le fonti maggiori di acido arachidonico nella dieta sono carni, uova e pesci, pollo e olio di arachidi.

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org

Condividi