Solfiti

Solfiti

Il solfito è un anione poliatomico, base coniugata dello ione bisolfito, con formula SO32- in cui lo zolfo presenta numero di ossidazione +4.

In acqua lo ione solfito idrolizza, conferendo un ambiente basico alla soluzione, secondo l’equilibrio:

SO32- + H2O ⇄ HSO3 + OH

La costante di equilibrio relativa a questa dissociazione vale Kb = 1.8 · 10-7

Nello ione solfito lo zolfo è legato con un atomo di ossigeno tramite doppio legame e a due atomi di ossigeno tramite legame semplice pertanto è stabilizzato dalle strutture limite di risonanza:

Solubilità dei sali

Il solfito è contenuto nel minerale scotlandite sotto forma di solfito di piombo (II) PbSO3.

Il solfito di sodio Na2SO3, di potassio K2SO3 e di ammonio (NH4)2SO3 sono solubili in acqua mentre molti solfiti come il solfito di bario  BaSO3, di calcio Ca SO3, e di argento Ag2 SO3 sono sali poco solubili.

Sintesi

 

I solfiti, come il solfito di sodio, possono essere ottenuti per reazione di una soluzione di idrossido di sodio con biossido di zolfo. Quando la reazione avviene in acqua calda precipita dapprima il solfito di sodio come un solido di colore giallo ma, la successiva reazione con SO2 porta alla dissoluzione del precipitato per dare il solfito che cristallizza a seguito di raffreddamento:

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On