Blog

Solfato di magnesio

  |   Chimica, Chimica Generale

Il solfato di magnesio, noto come sale inglese, è un composto che si trova in natura sotto forma idrata con formula MgSO4 · n H2O in cui n varia da 1 a 11.

Nella sua forma più comune si trova come solfato di magnesio eptaidrato MgSO4·7 H2O noto come Epsom salt presente nel minerale epsomite. Deve il suo nome alla città di Epsom della contea di Surrey in Inghilterra. In questa città, infatti, nel 1618 un contadino tentò di dare l’acqua alle sue mucche, ma si rifiutarono di berla a causa del suo sapore aspro e amaro. Tuttavia il contadino notò che l’acqua sembrava guarire graffi ed eruzioni cutanee. L’acqua conteneva il sale detto di Epsom contenuto nei minerali presenti.

Proprietà

Il solfato di magnesio esiste come solido cristallino bianco inodore e altamente solubile in acqua e molto igroscopico. Può assorbire grandi quantità di acqua nella sua forma anidra ed è un importante essiccante. È scarsamente solubile in etanolo e glicerolo e molto poco solubile in benzene, acetone e toluene

È stabile in condizioni normali e quando è riscaldato a temperature elevate, si decompone dando fumi tossici di ossidi di zolfo.

Sintesi

È abitualmente ottenuto dalla epsomite. Può essere ottenuto dalla reazione tra ossido di magnesio e acido solforico:

H2SO4 + MgO → H2O + MgSO4

Reazioni

Può reagire, secondo reazioni di doppio scambio, per dare sali poco solubili che si ottengono per precipitazione.

Reagisce con:

MgSO4(aq) + Na2CO3(aq) → MgCO3(s) + Na2SO4(aq)

MgSO4(aq) + BaCl2(aq) → BaSO4(s) + MgCl2(aq)

MgSO4(aq) + 2 AgNO3(aq) → Ag2SO4(s) + Mg(NO3)2(aq)

Usi

Per la sua solubilità è utilizzato in agricoltura e giardinaggio per correggere, nel suolo, la carenza di magnesio un elemento essenziale nella molecola della clorofilla.

In forma anidra è comunemente usato come essiccante nelle sintesi organiche a causa della sua affinità per l’acqua. In campo medico trova utilizzo quale lassativo.

Tradizionalmente si usa anche per preparare pediluvi, destinati a lenire i piedi doloranti. Mostra efficacia  nel prevenire alcune rughe temporanee della pelle causate dall’immersione prolungata delle estremità in acqua pura a causa della elevata forza ionica di una soluzione concentrata