Solfati

Solfati

Il solfato è l’anione poliatomico SO42- in cui lo zolfo, che presenta numero di ossidazione +6, è legato a due atomi di ossigeno tramite doppio legame e a due atomi di ossigeno con legame semplice.

Risonanza

Il solfato è pertanto stabilizzato dalle seguenti formule di risonanza:

risonanza ione solfato

Il solfato è presente nelle acque naturali a causa dell’ossidazione dello ione solfuri presente nelle rocce e costituisce, insieme ai nitrati e ai cloruri di calcio e magnesio la durezza permanente dell’acqua in quanto persiste anche dopo l’ebollizione.

Il solfato può essere quindi allontanato dall’acqua per osmosi inversa, per distillazione frazionata o tramite resine a scambio ionico.

Lo ione solfato si combina con alcuni cationi per dare sali poco solubili come il solfato di bario, di calcio, di stronzio, di piombo, di radio e di argento.

Un altro sale contenente lo ione solfato è il sodio lauriletere solfato (SLES)  tensioattivo usato in molti prodotti per l’igiene personale che è un ottimo schiumogeno.

sodio lauriletere solfato

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On