Rubidio

2 Rb(s) + 2 H2O(l) → 2 RbOH(aq) + H2(g)

 In presenza di aria il rubidio reagisce lentamente con l’ossigeno con annerimento della superficie. Se la reazione avviene a caldo il rubidio viene ossidato a superossido:

Rb(s) + O2(g) → RbO2(s)

Il rubidio non reagisce con gli acidi e con le basi ma reagisce con l’idrogeno per dare l’idruro:

2 Rb(s) + H2(g) → 2 RbH(s)

Il rubidio reagisce con gli alogeni per dare i rispettivi alogenuri secondo la reazione generale:

2 Rb(s) + X2(g) → 2 RbX(s)
Il rubidio viene utilizzato nella produzione di vetri speciali e nella fabbricazione di orologi atomici. Sebbene siano preferiti altri elementi del gruppo dei metalli alcalini, il rubidio può essere utilizzato per ottenere fotocellule. Composti del rubidio vengono usati nei fuochi d’artificio a cui impartisce la colorazioneviola.

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On