Blog

Relazione tra costante di equilibrio e costanti cinetiche-chimicamo

Relazione tra costante di equilibrio e costanti cinetiche

  |   Chimica, Chimica Generale

Esiste una relazione tra la costante di equilibrio  e le costanti cinetiche.

Lo stato di equilibrio si verifica  quando la velocità di reazione diretta è uguale alla velocità di reazione inversa. Quindi vi è una relazione tra la composizione del sistema all’equilibrio e la cinetica di una reazione

Consideriamo una reazione reversibile unimolecolare del tipo AB

L’espressione della costante relativa a questo equilibrio è data da:
Kc = [B]/[A]  (1)

La velocità di tale reazione è data dall’espressione:

velocità = kf[A]

dove kf è la costante di velocità della reazione diretta.

Per la reazione inversa BA la velocità della reazione è data dall’espressione:

velocità = kr[B]

dove kr è la costante di velocità della reazione inversa.

Si supponga che in un recipiente chiuso, contenente A, abbia luogo la reazione. Quando A reagisce per dare B la concentrazione di A diminuisce e al contempo aumenta la concentrazione di B. Quando [A] diminuisce la velocità della reazione diretta diminuisce mentre quando [B] aumenta la velocità della reazione inversa aumenta. Se la velocità della reazione diretta è uguale alla velocità della reazione inversa si raggiunge lo stato di equilibrio:

equilibrio

Condizioni all’equilibrio

All’equilibrio si verifica quindi che:

kf[A] = kr[B]

ovvero:

[B]/[A] = kf/k (2)

Confrontando la (1) e la (2) si ha che la relazione tra costante di equilibrio e le costanti cinetiche vale:
Kc = kf/kr 

Si ha quindi che a determinate condizioni di temperatura la composizione di una miscela all’equilibrio è determinata dal rapporto tra le costanti di velocità relative alla velocità diretta e alla velocità inversa a quella temperatura.

La costante di equilibrio è quindi uguale al rapporto tra le costanti cinetiche ovvero: alla costante di velocità per la reazione diretta divisa per la costante di velocità per la reazione inversa.

Si consideri, ad  esempio, la reazione:

ClNO2(g) + NO(g) ⇄ NO2(g) + ClNO(g)

Alla temperatura di 25°C le costanti di velocità diretta e inversa valgono rispettivamente 7.3 · 103 L/mol ·s e 0.55 L/mol ·s

L’espressione della costante di equilibrio per tale reazione è:
Kc = [NO2 ][ ClNO] / [ClNO2 ][ NO]

Il valore di Kc a 25°C vale quindi:
Kc = 7.3 · 103 L/mol ·s / 0.55 L/mol ·s = 1.3 · 104

 

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org

Condividi