Ossido di vanadio (V)

Il pentossido di divanadio noto come ossido di vanadio (V) o anidride vanadica è un solido di colore giallo-arancio scarsamente solubile in acqua avente formula V2O5.

Nella sua struttura ciascun atomo di vanadio è legato tramite doppio legame a due atomi di ossigeno ed è presente un atomo di ossigeno che è legato ad entrambi gli atomi di vanadio.

struttura ossido di vanadio

L’ossido di vanadio è un ossido anfotero pertanto reagisce con le basi secondo la reazione:
V2O5+ 6 OH → 2 VO43- + 3 H2O

per dare il vanadato

Mentre reagisce con gli acidi non riducenti secondo la reazione:

V2O5 + 6 H+ → 2 VO2+ + H2O

per dare il diossovanadio.

L’ossido di vanadio ossida l’acido cloridrico a cloro secondo la reazione:

V2O5 + 6 HCl → 2 VOCl2 + Cl2 + 3 H2O

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On