Ossidi acidi, basici e anfoteri

Gli ossidi sono composti binari costituiti da un elemento e da ossigeno; a seconda del comportamento che tali sostanze hanno con l’acqua si distinguono in ossidi acidi, basici e anfoteri.

Un ossido che combinandosi con l’acqua dà un acido è detto ossido acido, un ossido che combinandosi con l’acqua dà una base è detto ossido basico mentre ossidi costituiti da alcuni metalli come zinco, alluminio e piombo possono comportarsi sia da acido che da base e vengono detti anfoteri.

Gli ossidi acidi sono costituiti da non metalli appartenenti ai gruppi 14, 1516 e 17; essi reagiscono con l’acqua per dare acidi e con le basi per dare sali.

Essi sono acidi di Lewis ovvero sono accettori di elettroni da una base di Lewis.

Esempi di ossidi acidi sono CO2 che reagisce con l’acqua per dare H2CO3,  SO3 che reagisce con l’acqua per dare H2SO4 o P4O10 che reagisce con l’acqua per dare H3PO4:

CO2(g) + H2O(l) → H2CO3(aq)

SO3(g) + H2O(l) → H2SO4(aq)

P4O10(s) + 6 H2O(l) → 4 H3PO4(aq)

Gli ossidi acidi possono reagire con le basi per dare sali come ad esempio:

CO2 + 2 NaOH → Na2CO3 + H2O

Gli ossidi basici sono costituiti da metalli dei gruppi 1 e 2 sono composti ionici e contengono lo ione O2- che reagisce con l’acqua per dare OH secondo la reazione:

O2-(aq) + H2O(l) → 2 OH(aq)

Esempi di ossidi  basici sono Na2O che reagisce con l’acqua dà NaOH, CaO che reagisce con l’acqua per dare Ca(OH)2, MgO che reagisce con l’acqua per dare Mg(OH)2

Na2O(s) + H2O(l) → 2 NaOH(aq)

CaO(s) + H2O(l) →  Ca(OH)2(s)

MgO(s) + H2O(l) →  Mg(OH)2(s)

Gli ossidi basici reagiscono con gli acidi per dare sali come ad esempio:

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On