Blog

Onda elettromagnetica-chimicamo

Onda elettromagnetica. Esercizi

  |   Chimica, Chimica Generale

L‘onda elettromagnetica è una perturbazione  simultaneamente elettrica e magnetica che si propaga nello spazio e che può trasportare energia da un punto all’altro

Un’onda elettromagnetica di lunghezza d’onda λ ha una velocità nel vuoto di 299 792 458 m/s e la sua frequenza è data da ν = c/λ.

Un’onda elettromagnetica di frequenza ν può essere pensata come costituita da particelle, ovvero i fotoni , in moto con la velocità dell’onda, c , ciascuno dei quali ha energia E = h ν essendo h la costante di Planck. Particelle senza massa come il fotone trasportano un momento dato da p = h/λ = E/c

Esercizi

1)      Una radiazione ha una lunghezza d’onda di 325 nm. Calcolare:

a)      la frequenza

b)      il numero d’onda

c)      l’energia del fotone

d)      il momento del fotone

Poiché ν = c/λ allora si ha, convertendo il nm in metri:

ν = 2.998 ∙ 108 m/s/ 3.25 ∙ 10-7 m = 9.22 ∙ 1014 s-1

Il numero d’onda è l’inverso della lunghezza d’onda pertanto:

numero d’onda = 1/ λ = 1/ 3.25 ∙ 10-5  cm = 3.08 ∙ 104 cm-1

L’energia del fotone si calcola dall’equazione E = hν quindi

E = (6.626 10-34 J s)( 9.22 ∙ 1014 s-1) = 6.11 ∙10-19 J

Il momento è dato da:

p = h/λ =  (6.626 10-34 J s)/ 3.25 ∙ 10-7 m = 2.04 ∙10-27 J s/m

essendo il Joule = kg m2 s-2 si ha:

J s/m = (kg m2 s-2)s/m = kg m s-1

Quindi p = 2.04 ∙ 10-27 kg m s-1

2)      Una radiazione ha una frequenza di 196.5 mHz. Calcolare:

a)      La lunghezza d’onda

b)      L’energia del fotone

c)      Il momento del fotone

Poiché ν = c/λ allora si ha che λ = c/ν da cui:

λ = 2.998 ∙ 108 m/s/ 1.965 ∙ 108 s-1 = 1.526 m

L’energia del fotone si calcola dall’equazione E = hν quindi

E = (6.626 10-34 J s)( 1.965 ∙ 108 s-1) = 1.302 ∙10-25 J

Il momento è dato da:

p = h/λ =  (6.626 10-34 J s)/ 1.526  m = 4.342 ∙ 10-34 J s/m = 4.342 ∙ 10-34 kg m s-1

3)      Lo spettro del potassio presenta due linee spettrali a 766.494 nm e a 769.901 nm. Calcolare la differenza tra le frequenze di tali linee spettrali

Ricordando che  ν = c/λ

Indicando con ν1 e con ν2 le frequenze corrispondenti a 766.494 nm e a 769.901 nm si ha:

ν1 = 2.998 ∙ 108 m/s/ 7.66494 ∙ 10-7 m= 3.911 ∙ 1014 s -1

ν2  = 2.998 ∙ 108 m/s/7.69901 ∙ 10-7 m=  3.894 ∙ 1014 s -1

Da cui Δν = ν1 – ν2 =  3.911 ∙ 1014 s -1 – 3.894  ∙ 1014 s -1 = 1.700 ∙ 1012 s-1

4)      Una lampada al sodio della potenza di 50 W emette luce gialla a 550 nm. Calcolare:

a)      Il numero di fotoni emessi in un secondo

b)      Il momento di un fotone

Poiché E = hν e ν = c/λ si ha: E = h c/λ

E = (6.626 10-34 J s) (2.998 ∙ 108 m/s/)/ 5.50 ∙ 10-7 m= 3.61 ∙ 10-19 J

Ricordando che 1 W = 1 J s-1 si ha che dividendo la potenza per l’energia di un fotone si ottiene il numero di fotoni emessi al secondo:

50 J s-1 / 3.61 ∙ 10-19 J = 1.00 ∙ 1020 = 1.4 ∙ 1020 s-1

Il momento è dato da:

p = h/λ =  (6.626 10-34 J s)/5.50 ∙ 10-7 m= 1.20 ∙ 10-27 J s/m = 1.20 ∙ 10-27 kg m s-1

 

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org

Condividi