Blog

Nitrito

  |   Chimica, Chimica Generale

Lo ione nitrito è uno ione poliatomico avente formula NO2 stabilizzato per risonanza dalle seguenti strutture:

Secondo la teoria degli orbitali molecolari vi è un legame di tipo σ tra ogni atomo di ossigeno e l’azoto e un legame π delocalizzato dato dagli orbitali p dell’azoto e dell’ossigeno che è perpendicolare al piano della molecola in cui la carica negativa è equamente distribuita tra i due atomi di ossigeno.

Comportamento acido-base

Lo ione nitrito è la base coniugata dell’acido nitroso che si dissocia secondo l’equilibrio:

HNO2 + H2O ⇄  NO2 + H3O+

La costante di dissociazione relativa a questo equilibrio vale Ka = 4.5 · 10-4

Lo ione nitrito pertanto idrolizza secondo l’equilibrio:

NO2 + H2O ⇄  HNO2 + OH

La costante di idrolisi relativa a questo equilibrio vale:

Kb = Kw/Ka = 10-14/ 4.5 · 10-4 = 2.2 · 10-11

Pertanto una soluzione di un nitrito come NaNOderivante da base forte  ha un pH maggiore di 7

Sintesi

Lo ione nitrito e i suoi sali come il nitrito di sodio possono essere ottenuti a livello industriale per reazione del biossido di azoto con monossido di azoto in presenza di idrossido di sodio secondo la reazione:

NO2 + NO + 2 NaOH → 2 NaNO2 + H2O

In laboratorio il nitrito di sodio può essere ottenuto dalla reazione tra nitrato di sodio e piombo secondo la reazione:

Pb + NaNO3 → PbO + NaNO2

Lo ione nitrito può essere ottenuto dall’ossidazione del monossido di azoto secondo la reazione:

4 NO + O2 + 2 H2O → 4 NO2 + 4 H+

Reazioni

L’azoto nello ione nitrito presenta numero di ossidazione +3 pertanto può essere sia ossidato che ridotto.

Reagisce con il permanganato per dare nitratomanganese (II) secondo la reazione:

5 NO2 + 2 MnO4 + 6 H+ → 5 NO3 + 2 Mn2+ + 3 H2O

Lo ione nitrito reagisce con il bicromato per dare nitrato e cromo (III) secondo la reazione:

3 NO2 + Cr2O72- + 8 H+ → 3 NO3 + 2 Cr3+ + 4 H2O

Lo ione nitrito è utilizzato in alcune sintesi organiche come, ad esempio, la formazione dei sali di diazonio in cui è necessaria la presenza di acido nitroso. Quest’ultimo è instabile e viene preparato in situ per reazione di un nitrito con acido cloridrico.

Usi

I sali contenenti questo ione sono usati:

  • Nell’industria del confezionamento delle carni per prevenire il botulismo
  • Per la produzione di coloranti e fertilizzanti
  • Per lo sbiancamento delle fibre dei tessuti
  • Come inibitore della corrosione
  • Come antidoto, in combinazione con il tiosolfato di sodio, per l’avvelenamento da cianuro
  • In campo medico sotto forma di nitrito di amile per ridurre il dolore associato all’attacco di angina

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org

Condividi