Isotropia

Isotropia

Il termine isotropia deriva dal greco ἴσος che significa uguale e τρόπος che significa modo; infatti per le sostanze isotrope alcune proprietà come indice di rifrazione, conducibilità elettrica, conducibilità termica, resistenza meccanica, resistenza alla trazione non variano in funzione della direzione da cui vengono misurate.

La condizione per la quale una specie esibisce queste caratteristiche è di non avere ordine a lungo raggio degli atomi o delle molecole che la costituiscono.

Abitualmente l’isotropia è caratteristica dei liquidi mentre di norma i solidi presentano anisotropia.

I solidi, come i metalli, infatti, danno luogo a cristallizzazione perché il legame metallico non è direzionale e gli atomi, inizialmente presenti nella fase fluida come ad esempio nel metallo fuso, vanno rapidamente ad occupare una determinata posizione in un reticolo cristallino presentando una distribuzione regolare e periodica che può essere descritta con un modello geometrico regolare formato da un insieme di punti detti nodi.  

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On