Cloruro di nitrosile

Il cloruro di nitrosile è un composto inorganico gassoso di colore giallo, dall’odore soffocante e altamente tossico avente formula NOCl.

Sintesi

Il cloruro di nitrosile può essere ottenuto da numerose reazioni. Tra i vari metodi si ricorda quello di maggior importanza storica: esso, infatti, fu sintetizzato per la prima volta da Gay-Lussac facendo reagire monossido di azoto e cloro secondo la reazione:

2 NO + Cl2 → 2 NOCl

Michel Faraday ottenne il cloruro di nitrosile facendo reagire il palladio con l’acqua regia:

Pd + HNO3 + 3 HCl → PdCl2 + NOCl + 2 H2O

Può essere ottenuto dalla reazione tra acido nitrico e acido cloridrico concentrati in rapporto tra i volumi di 1:3 come avviene quando si prepara l’acqua regia:

HNO3(aq) + 3 HCl(aq) → NOCl(g) + Cl2(g) + 2 H2O(l)

Un altro metodo di sintesi del cloruro di nitrosile è dato dalla reazione tra cloruro di idrogeno e triossido di azoto:

2 HCl + N2O3 → 2 NOCl + H2O

Il cloruro di nitrosile può essere ottenuto dalla distillazione del nitrito di potassio con pentacloruro di fosforo:

KNO2 + PCl5 → NOCl + KCl + POCl3

o dalla reazione tra cloruro di ferro (III) con monossido di azoto:

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On