Blog

Cloruro di magnesio

  |   Chimica, Chimica Generale

Il cloruro di magnesio è un composto binario con formula MgCl2 che si presenta frequentemente sotto forma idrata come quello esaidrato che si rinviene nel minerale bischofite. A causa della diversa elettronegatività tra magnesio e cloro è un composto ionico costituito da ioni Mg2+ e Cl. Il cloruro di magnesio è uno dei costituenti primari dell’acqua di mare e si trova nella maggior parte delle salamoie naturali e nei depositi di sale formati dall’evaporazione dell’acqua di mare.

Proprietà

Si presenta come un solido cristallino bianco o incolore molto solubile in acqua, moderatamente solubile in etanolo e scarsamente solubile in acetone e piridina. È una sostanza altamente igroscopica e ha una struttura a strati costituita da centri ottaedrici di Mg2+ legati a ioni cloruro

Sintesi

Il cloruro di magnesio può essere preparato attraverso diverse vie sintetiche facendo reagire:

2 NH4Cl + MgO → MgCl2 + H2O + 2 NH3

MgCO3 + 2 HCl → MgCl2 + H2O + CO2

3 Mg + 2 AlCl3 → 3 MgCl2 + 2 Al

  • idrossido di magnesio e acido cloridrico:

Mg(OH)2 + 2 HCl → MgCl2 + 2 H2O

  • magnesio e cloruro di mercurio (II):

Mg + HgCl2 → MgCl2 + Hg

Reazioni

Il cloruro di magnesio è un composto molto versatile che dà luogo a numerose reazioni.

Reagisce con:

MgCl2(aq) + 2 AgNO3(aq) → 2 AgCl(s) + Mg(NO3)2(aq)

  • ossigeno per dare clorato di magnesio secondo una reazione di comproporzione. L’ossigeno, infatti passa da numero di ossidazione zero a -2 e il cloro da -1 a +5

MgCl2 + 3 O2 → Mg(ClO3)2

  • idrossido di sodio secondo una reazione di precipitazione per dare cloruro di sodio e idrossido di magnesio:

MgCl2(aq) + 2 NaOH(aq) → Mg(OH)2(s) + 2 NaCl(aq)

Usi

Trova utilizzo nei campi più svariati come quello zootecnico in quanto, aggiunto al letame, ne riduce al minimo le emissioni nocive di azoto, ammoniaca e fosfato.

È utilizzato nella produzione di magnesio, nella manifattura tessile, della carta e nei cementi, nella refrigerazione e cosparso sulle strade come agente antighiaccio.

Nei cosmetici e nei prodotti per la cura della persona è utilizzato nella formulazione di molti tipi di prodotti tra cui quelli per l’infanzia, per il bagno, saponi e detersivi, lozioni per corpo e mani e prodotti per la cura dei capelli.

È un importante coagulante e utilizzato nella preparazione di tofu, soia, bibite e latte artificiale ma anche come agente aromatizzante nella produzione della birra. È  ampiamente usato per il trattamento della carenza di minerali nei pesci degli acquari e quale integratore alimentare stante il ruolo biologico del magnesio