Bromuro di argento

Bromuro di argento

Il bromuro di argento è un sale poco solubile in acqua, alcoli e acidi e parzialmente solubile in soluzioni di ammoniaca e solubile in soluzioni basiche contenenti lo ione cianuro. È una specie fotosensibile e viene pertanto utilizzato nelle pellicole fotografiche.

Proprietà

Si presenta di colore giallo e cristallizza secondo un reticolo cubico a facce centrate.

È meno solubile del cloruro di argento e più solubile dello ioduro di argento in quanto il prodotto di solubilità è pari a 5.4 · 10-13: il bromuro di argento ha pertanto una solubilità molare di 7.4 · 10-7 mol/L corrispondente a 7.4 · 10-7 mol/L · 187.77 g/mol =1.4 · 10-4 g/L.

Solubilizzazione

Il bromuro di argento può essere solubilizzato grazie alla sua possibilità di formare un complesso, così come accade per molti sali poco solubili, come il cloruro e lo ioduro di argento  con l’ammoniaca.

La reazione

AgBr(s) + 2 NH3(aq) ⇄ [Ag(NH3)2]+(aq) + Br(aq)

in cui si forma il complesso diamminoargento ha una costante di formazione pari a 1.5 · 107.

Il bromuro di argento in presenza di ione cianuro dà luogo alla formazione del complesso dicianoargentato secondo la reazione:

AgBr(s) + 2 CN(aq) ⇄ [Ag(CN)2](aq) + Br(aq)

Il bromuro di argento si solubilizza anche in presenza di tiosolfato per dare il complesso ditiosolfatoargentato secondo la reazione:

AgBr(s) +2 S2O32-(aq)  ⇄ [Ag(S2O3)2]3-(aq) + Br(aq)

Sintesi

Il bromuro di argento può essere ottenuto per reazione del nitrato di argento e un sale contenente lo ione bromuro secondo la reazione di doppio scambio:

AgNO3(aq) + KBr(aq)→ AgBr(s) + KNO3(aq)

Usi

Il bromuro di argento, a causa della sua sensibilità alla luce, viene utilizzato, oltre che nelle pellicole fotografiche anche per occhiali fotosensibili. 

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On