Blog

Azzurrite-chimicamo

Azzurrite

  |   Chimica, Chimica Generale

L’ azzurrite è un minerale costituito da carbonato basico di rame (II) che ha formula Cu3(CO3)2(OH)2

Essa si presenta di un colore che va dal blu intenso al viola-blu e si forma con la malachite per alterazione all’aria di tutti i minerali contenenti rame

L’azzurrite era usata come pigmento blu nell’arte europea dal XV al XVII secolo e nell’antico Egitto

Diffusione

È  un minerale secondario che si forma comunemente quando l’acqua contenente anidride carbonica scende sulla Terra e reagisce con i minerali di rame sotterranei. L’acido carbonico di queste acque solubilizza una piccola quantità di rame dal minerale. Il rame disciolto è trasportato con l’acqua fino a raggiungere un nuovo ambiente geochimico con formazione dell’azzurrite.

I cristalli più pregiati di azzurrite provengono da Chessy (Francia) ed è presente in molte miniere in Namibia, Grecia, Arizona, Utah e Nuovo Messico

Proprietà

Si presenta con una colorazione che nel tempo può diventare blu verdastro  a causa della progressiva alterazione in malachite. Poiché è costituita da carbonato risulta solubile in acido cloridrico in cui mostra effervescenza. Se è riscaldata e a contatto con le basi annerisce. Come pigmento mostra un buon potere coprente e può essere impiegata in varie tecniche pittoriche pur mostrando scarsa stabilità all’aria.

Ha una durezza nella scala di Mohs da 3.5 a 4

Pigmenti

L’azzurrite era macinata e usata come pigmento nella pittura blu già nell’antico Egitto. Durante il Medioevo e il Rinascimento, era il pigmento blu più importante utilizzato in Europa.  Cadde, tuttavia, in disuso a causa dei costi elevati e della variazione di colore nel tempo. A partire dal XVIII secolo fu soppiantata da pigmenti artificiali come il blu di Prussia che erano meno costosi e dotati di elevata stabilità.

Usi

Può essere usata come pietra ornamentale nei gioielli o come pietra da collezione sia pure con le limitazioni individuate in relazione alla variazione di colore

Sebbene non sia un minerale importante del rame, la presenza di azzurrite è un buon indicatore superficiale della presenza di minerali di solfuro di rame alterati.

Condividi