Anidride solforosa

Il biossido di zolfo noto come anidride solforosa ha formula SO2 ed in esso lo zolfo ha numero di ossidazione +4. Contrariamente al biossido di carbonio che ha geometria lineare, l’anidride solforosa in cui è presente un doppietto elettronico solitario sullo zolfo, ha geometria angolata con angolo di legame di 119°.

L’anidride solforosa presenta tre strutture limite di risonanza di cui due a separazione di carica

risonanza SO2

L’anidride solforosa viene emessa durante le eruzioni vulcaniche ma può presentarsi nelle acque di alcune sorgenti calde.

L’anidride solforosa, unitamente all’anidride solforica è un inquinante atmosferico derivante dalla combustione di combustibili fossili e derivati del petrolio di cui lo zolfo costituisce un’impurezza.

E’ un gas incolore dall’odore pungente e irritante, solubile in acqua con cui reagisce formando acido solforoso:

SO2 + H2O → H2SO3

E’ un forte agente ossidante e reagisce con solfuro di idrogeno secondo la reazione di comproporzione:

SO2 + 2 H2S → S + 2 H2O

Può agire anche da riducente come nel caso delle reazioni:

2 SO2 + 2 H2O + O2 → 2 H2SO4

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On