Acido ipocloroso

L’acido monossoclorico (I) noto come acido ipocloroso ha formula HClO  non è isolabile allo stato solido ed esiste solo in soluzione.

E’ un acido debole la cui costante di dissociazione è di 3.0 ∙10-8 e ha una geometria molecolare tetraedrica simile a quella dell’acqua: l’ossigeno si lega al cloro e all’idrogeno tramite un legame covalente polare ma la lunghezza di legame è diversa contrariamente a quella dell’acqua dove l’ossigeno di lega a due atomi di idrogeno e l’angolo di legame è un po’ più piccolo.

L’acido ipocloroso può essere ottenuto facendo gorgogliare il cloro in acqua secondo la reazione di disproporzione:

Cl2 + H2O ⇄ HClO + HCl

L’acido ipocloroso è un energico ossidante e può formare miscele esplosive; reagisce con le basi per dare l’ipoclorito:

HClO + NaOH → NaClO + H2O

L’acido ipocloroso reagisce con l’ammoniaca per dare le clorammine:

HClO + NH3 → NH2Cl + H2O

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On