Blog

Acido esafluorosilicico

  |   Chimica, Chimica Generale

L’ acido esafluorosilicico è un composto inorganico ha formula H2SiF6 che si presenta come un liquido incolore che emette fumi dall’odore pungente

Sintesi

L’acido esafluorosilicico può essere preparato in una reazione a due stadi:

nel primo stadio vengono fatti reagire biossido di silicio e acido fluoridrico con ottenimento di tetrafluoruro di silicio

SiO2 + 4 HF→ SiF4+ 2 H2O

Dalla reazione tra tetrafluoruro di silicio e acqua si ottiene l’acido esafluorosilicico

3 SiF4+ 2 H2O → 2 H2SiF6 + SiO2

Reazioni

L’acido esafluorosilicico reagisce:

  • in acqua per dare acido fluoridrico e acido ortosilicico

H2SiF6 + 4 H2O → 6 HF+ Si(OH)4

H2SiF6 + 2 NaCl → Na2SiF6 + 2 HCl

H2SiF6 + 2 NaOH → Na2SiF6 + 2 NaCl

H2SiF6 + 2 CN → SiF62- + 2 HCN

Si decompone in presenza di acido solforico concentrato per dare tetrafluoruro di silicio e fluoruro di idrogeno

H2SiF6 → SiF4 + 2 HF

Usi

L’acido esafluorosilicico in presenza di ossido di alluminio dà luogo alla formazione di biossido di silicio e fluoruro di alluminio che viene utilizzato per la produzione di alluminio per via elettrolitica.

L’acido esafluorosilicico è utilizzato nella fluorurazione delle acque

È inoltre utilizzato insieme all’acido ossalico nei prodotti per la pulizia della ruggine.

Il fluorosilicato di potassio è usato per la produzione della porcellana mentre quello di magnesio per il calcestruzzo.