Funzioni di stato in pillole

essendo H l’entalpia, T la temperatura, S l’entropia e U l’energia interna

Per piccole variazioni:

dG = dH – TdS – SdT = dU + pdV + Vdp – TdS – SdT

Poiché per il Primo Principio della termodinamica

dU + pdV = dQ

si ha:

dG = dQ + Vdp – TdS – SdT

Se il processo è spontaneo cioè irreversibile, allora per tale processo è valida la disuguaglianza di Clausius

dS › dQirr/T

da cui TdS › dQirr

pertanto

dG < TdS + Vdp –TdS – SdT

ovvero

dG < Vdp – SdT

se il processo avviene a pressione e temperatura costante, poiché dT=0 e dp =0 si ha

dG < 0

La variazione di energia libera fornisce quindi informazioni relative alla spontaneità di un processo: se è maggiore di zero il processo non è spontaneo, se è minore di zero il processo è spontaneo mentre se è pari a zero il sistema è all’equilibrio

 

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On