Blog

Determinazione di metalli con 8-idrossichinolina-chimicamo

Determinazione di metalli con 8-idrossichinolina

  |   Chimica, Chimica Analitica

La determinazione di metalli come:

può essere fatta con la 8-idrossichinolina

In particolari condizioni di pH essi danno un precipitato con l’8-idrossichinolina detta anche ossina, composto organico avente formula C9H7ON derivato dall’eterociclo chinolina.

8-idrossichinolina

Tali precipitati, che sono dei complessi tra l’ossina e uno ione metallico e sono detti ossinati,  hanno formula generale M(C9H6ON)n dove n è la carica dello ione metallico.

La determinazione avviene per reazione di  un ossinato con acido cloridrico diluito si ottiene l’ossina.

Una mole di ossina reagisce con due moli di bromo per dare il 5,7-dibromo- 8-idrossichinolina secondo la reazione:

C9H7ON + 2 Br2C9H5ONBr2 + 2 H+ + 2 Br

Nel caso che l’ossinato sia costituito da un metallo con due cariche positive la cui formula è M(C9H6ON)n esso libera 2 molecole di ossina. Poiché il rapporto stechiometrico tra ossina e bromo è di 1:2 si ha che una mole di ossina reagisce con quattro moli di bromo quindi a una mole  di ossinato corrispondono quattro moli di bromo. Analogamente se l’ossinato è costituito da un metallo con tre cariche positive ad esso corrispondono sei moli di bromo.

Il bromo che reagisce con l’ossina deriva dalla reazione di una soluzione standard 0.02 M di bromato di potassio con un eccesso di bromuro di potassio in soluzione acida secondo la reazione di comproporzione:

BrO3 + 5 Br + 6 H+3 Br2 + 3 H2O

Determinazione dell’alluminio

Preparare una soluzione al 2% di 8-idrossichinolina in una soluzione 2 M di acido acetico; aggiungere ammoniaca fino ad incipiente precipitazione quindi sciogliere il precipitato per riscaldamento.

Mettere 25 mL della soluzione che deve essere analizzata contenente circa 0.02 g di alluminio in una beuta e aggiungere 125 mL di acqua.

Riscaldare fino alla temperatura di 50.60°C.

Aggiungere un eccesso di soluzione di 8-idrossichinolina tenendo conto che 1 mL di soluzione di 8-idrossichinolina precipita 0.001 g di Al; si formerà il precipitato costituito da Al(C9H6ON)3.

Completare la precipitazione aggiungendo una soluzione contenente 4.0 g di acetato di ammonio disciolto nella quantità di acqua, agitare e lasciare raffreddare.

Filtrare il precipitato e lavarlo con acqua calda per rimuovere l’eccesso di ossina.

Sciogliere il precipitato a caldo con acido cloridrico concentrato e aggiungere qualche goccia di rosso metile allo 0.1 % quale  indicatore o di metilarancio  e 0.5-1 g di bromuro di potassio.

Titolare con una soluzione standard di bromato di potassio 0.02 M fino al colorazione gialla.

Poiché non si riesce a determinare con facilità il punto finale conviene aggiungere circa 2 mL in eccesso  di bromato di potassio oltre quello che si ritiene essere il punto finale in modo che la soluzione contenga bromo.

Diluire con HCl 2 M onde prevenire la precipitazione del 5,7-dibromo- 8-idrossichinolina durante la titolazione e aggiungere 10 mL di soluzione di KI al 10%.

Titolare lo iodio liberato con una soluzione standard 0.1 M di tiosolfato di sodio usando salda d’amido quale indicatore per determinare l’eccesso di bromato.

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org