Stechiometria

  |   Stechiometria

pH di miscele di soluzioni

Spesso è richiesto il calcolo del pH di miscele di soluzioni ottenute da due soluzioni di acidi forti, di basi forti o di un acido e una base. In genere, se non diversamente indicato si suppongono i volumi additivi. Nel caso di soluzioni di acidi o...

Read More
11 Luglio
0
  |   Stechiometria

Numero atomico

Il numero atomico, indicato abitualmente con la lettera Z, corrisponde al numero di protoni contenuti nel nucleo dell’elemento. Nella Tavola Periodica degli elementi esso è posto sopra l’elemento stesso. Considerando che i protoni hanno carica positiva e che un atomo è elettricamente neutro il numero...

Read More
08 Luglio
0
  |   Chimica, Stechiometria

Reagente limitante

Si definisce reagente limitante di una reazione chimica quella specie che si consuma per prima e che determina la quantità dei prodotti di reazione Per determinare il reagente limitante di una reazione si deve: bilanciare la reazione per conoscere i coefficienti stechiometrici dei reagenti calcolare le...

Read More
24 Febbraio
2
  |   Stechiometria

Acido pirosolforico

L'acido pirosolforico o acido disolforico è un ossiacido dello zolfo che ha formula H2S2O7 in cui entrambi gli atomi di zolfo hanno numero di ossidazione +6. La struttura dell’acido, detto anche oleum, è rappresentata in figura: Proprietà È un acido più debole rispetto all’acido solforico e in genere ha...

Read More
11 Gennaio
0
  |   Chimica, Stechiometria

Esercizio su un equilibrio simultaneo

È proposto un esercizio relativo a un equilibrio simultaneo ovvero un equilibrio che si verifica nella stessa soluzione in cui i componenti in comune si influenzano l’uno con l’altro. Per risolvere un esercizio su un equilibrio simultaneo è necessario conoscere tutti gli equilibri che si verificano,...

Read More
17 Dicembre
0
  |   Stechiometria

Rimozione del fosforo dalle acque reflue

La rimozione del fosforo dalle acque reflue costituisce una condizione necessaria per migliorare la qualità dell’acqua. L’allontanamento del fosforo proveniente dagli impianti di trattamento delle acque reflue urbane e industriali è un fattore chiave per prevenire il fenomeno dell’eutrofizzazione. L'aumento del fosforo nell'ambiente è dovuto alle attività...

Read More
16 Dicembre
0
  |   Chimica, Stechiometria

Bilanciamento di una reazione difficile

Il bilanciamento di una reazione non è sempre così immediato e spesso bisogna considerare diversi aspetti per raggiungere l’obiettivo. Una reazione che presenta qualche difficoltà è l’ossidazione del solfuro di rame (I) ad opera dell’acido nitrico. La reazione proposta è: Cu2S + HNO3 → Cu(NO3)2 + CuSO3 +...

Read More
13 Dicembre
1
  |   Stechiometria

Grado di idrolisi

Il grado di idrolisi h di un sale è definito come il rapporto tra le moli di sale idrolizzato e le moli di sale iniziale. Indifferentemente piuttosto che il rapporto tra le moli si può utilizzare il rapporto tra le concentrazioni. Esso  può essere utilizzato come...

Read More
05 Dicembre
2
  |   Chimica, Stechiometria

Costante di idrolisi

La costante di idrolisi è una costante di equilibrio relativa a reazioni di idrolisi indispensabile per determinare il pH di una soluzione. I sali si possono dividere in quattro categorie ovvero come derivanti da: Acido forte e base forte come NaCl In tal caso la soluzione è...

Read More
05 Dicembre
0
  |   Chimica, Stechiometria

Specie predominante a un dato pH

Si può conoscere la specie predominante a un dato pH di un acido debole o di una base debole senza ricorrere al calcolo delle concentrazioni di tutte le specie Si consideri l’acido debole HA che si dissocia secondo l’equilibrio: HA + H2O ⇄ A- + H3O+ L’espressione della...

Read More
01 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Generale, Stechiometria

Acidi triprotici

Si definiscono acidi triprotici quelle specie che hanno tre protoni acidi che si dissociano in tre equilibri successivi ciascuno regolato da una costante di equilibrio. Spesso sono indicati come acidi poliprotici ovvero acidi che possono perdere più di un protone acido. Rientrano in questa categoria sia...

Read More
29 Luglio
0
  |   Stechiometria

Composti organici dello stagno

I composti organici dello stagno entrarono sulla scena nel 1849 quando il chimico britannico Sir Edward Frankland, uno dei pionieri della chimica dei composti metallorganici, isolò il dioduro di dietilstagno (CH3CH2)2SnI2. Nel 1852 fu scoperto che dalla reazione di un alogenuro alchilico con una lega stagno-sodio si...

Read More
23 Aprile
0