Chimica

  |   Chimica, Chimica Generale

Principio di Sabatier

Il principio di Sabatier consente di predire in modo qualitativo l’attività di un catalizzatore nell'ambito della catalisi eterogenea e costituisce un metodo per determinare il miglior catalizzatore per una specifica reazione. Una reazione termodinamicamente favorita per la quale la variazione di energia libera ΔG è minore...

Read More
28 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Reazione di Sabatier

La reazione di Sabatier è una reazione di metanazione che consiste nella reazione tra biossido di carbonio e idrogeno per ottenere metano e vapore acqueo. I chimici francesi Paul Sabatier, premio Nobel per la chimica nel 1912 e Jean-Baptiste Senderens scoprirono questa reazione nel 1897. Nonostante sia nota...

Read More
27 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Gruppo imminico

Il gruppo imminico è un gruppo funzionale che presenta un atomo di carbonio legato tramite doppio legame a un atomo di azoto ibridato sp2 È analogo al gruppo carbossilico in cui un atomo di carbonio legato tramite doppio legame a un atomo di ossigeno. Composti I composti che...

Read More
26 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Acido caprico

L' acido decanoico noto come acido caprico o acido caprinico è un acido carbossilico costituito da dieci atomi di carbonio che ha formula CH3(CH2)8COOH. È un acido grasso saturo a catena media presente nell'olio di cocco, nell'olio di palmisti, nel latte di vari mammiferi e in...

Read More
23 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Anatasio

L' anatasio o ottaedrite è una forma relativamente rara di biossido di titanio polimorfo con il rutilo e la brookite. La differenza tra anatasio rutilo e brookite è che l’anatasio ha una cella unitaria tetragonale con quattro unità di TiO2 e il rutilo ha una cella...

Read More
22 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Almandino

L' almandino è un neosilicato appartenente al gruppo del granato costituito da un silicato di ferro (II) e alluminio e ha formula Fe3Al2(SiO4)3 Il mineralogista tedesco Georg Pawer, considerato il padre della mineralogia, nel 1546 attribuì questo nome al minerale da Alabanda. In questa antica città...

Read More
21 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Gruppo 7 (Mn, Tc, Re, Bh)

Il Gruppo 7 della Tavola periodica è costituito da metalli di transizione e fa parte del blocco d della Tavola Periodica. I metalli che fanno parte del gruppo 7 sono manganese, tecnezio, renio e borio che appartengono rispettivamente al 4,5,6 e 7 periodo. Il borio è un...

Read More
21 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Amminoalcoli

Gli amminoalcoli o alcanolammine sono composti organici contenenti due gruppi funzionali ovvero il gruppo alcolico -OH e quello amminico -NH2, -NHR, -NR2 Gli amminoalcoli chirali sono presenti in natura e spesso sono facilmente derivati ​​da  fonti naturali, in particolare gli α-amminoacidi. Proprietà La maggior parte di essi sono...

Read More
19 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Acido caprilico

L' acido ottanoico, noto come acido caprilico, è un acido carbossilico costituito da otto atomi di carbonio che ha formula CH3(CH2)6COOH. È un acido grasso saturo a catena media che si trova in natura ed è presente, insieme all’acido caprico e all’acido laurico nel cocco e...

Read More
18 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Acido rosmarinico

L' acido rosmarinico è un antiossidante polifenolico naturale che si trova in molte erbe usate comunemente come melissa, origano, salvia, timo e menta piperita. In particolare il rosmarino è una delle spezie più comuni e  impiegata nella medicina tradizionale per le sue proprietà curative. Il rosmarino è...

Read More
16 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Acido caproico

L' acido esanoico, noto come acido caproico o acido capronico, è un acido carbossilico costituito da sei atomi di carbonio che ha formula CH3(CH2)4COOH. È un acido grasso saturo a catena media che si trova in natura in vari grassi e oli vegetali e animali. È presente...

Read More
15 Agosto
1
  |   Biochimica, Chimica

Ribulosio

Il ribulosio è un monosaccaride che contiene cinque atomi di carbonio e un gruppo chetonico ed è pertanto un chetopentoso. Ha formula C5H10O5 e, presentando due atomi di carbonio chirali in posizione 3 e 4, si presenta sotto forma di due enantiomeri D ed L. Il...

Read More
12 Agosto
0