Chimica

  |   Chimica, Chimica Analitica

Dissoluzione dei precipitati

La dissoluzione dei precipitati di sali poco solubili può avvenire operando sul pH o aggiungendo reattivi che portano alla formazione di complessi La dissoluzione di sale poco solubile può avvenire facendo partecipare uno dei suoi ioni a una reazione in soluzione. Consideriamo l’equilibrio eterogeneo del generico sale...

Read More
21 Luglio
0
  |   Chimica, Stechiometria

Acidi poliprotici: esercizi svolti

Gli acidi poliprotici sono acidi che contengono almeno due protoni che rilasciano secondo reazioni di equilibrio successive e hanno almeno due costanti di equilibrio. Esempi di acidi poliprotici sono l’acido citrico, acido arsenico e l’acido fosforico. Quest’ultimo infatti può cedere all’acqua in successione tre protoni: H3PO4 + H2O...

Read More
21 Luglio
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Boro: proprietà

Il boro è presente in natura sotto forma di borati nella kernite  Na2B4O7· 4 H2O, nel borace Na2B4O7· 10 H2O e nella colemanite Ca2B6O11· 5 H2O; sotto forma di acido borico è presente in molte forme di vulcanesimo secondario come i soffioni boraciferi di Larderello. Preparazione Il...

Read More
20 Luglio
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Precipitati: formazione

I precipitati si formano a stadi partendo dai “germi cristallini” ovvero da aggregati ionici primari invisibili, sui quali a poco a poco si depositano altri ioni. Successivamente  si formano piccolissimi cristalli che, in un primo tempo sono dispersi nell’acqua madre. Successivamente diventano sempre più grandi...

Read More
20 Luglio
1
  |   Chimica, Chimica Analitica

Solubilità e pH

Per individuare le condizioni più favorevoli alla precipitazione dei composti è necessario conoscere come varia la loro solubilità al variare del pH. La solubilità di un sale si può calcolare tenendo presenti alcuni fattori. Ad esempio consideriamo l’acetato di argento CH3COOAg, sale poco solubile, quando è messo...

Read More
18 Luglio
2
  |   Chimica, Chimica Organica

Gli enzimi

Gli enzimi sono una molecole proteiche specificatamente destinate ad accelerare la velocità di reazione di un particolare substrato. Gli enzimi sono infatti denominati catalizzatori biologici e hanno la funzione di aumentare la velocità di una reazione agendo solo sull’aspetto cinetico. Essi infatti  abbassano l’energia di attivazione della...

Read More
17 Luglio
0
  |   Chimica, Chimica Analitica

Elettroforesi

Inizialmente il termine elettroforesi fu introdotto per indicare il fenomeno della migrazione di particelle colloidali cariche sotto l’azione di un campo elettrico. Successivamente il termine è stato esteso a tutti quei fenomeni che coinvolgono la migrazione di particelle cariche in un mezzo per la presenza...

Read More
17 Luglio
0
  |   Chimica, Chimica Analitica

Scambio ionico

Nello scambio ionico ioni mobili di una matrice solida sono scambiati con gli ioni aventi simile carica elettrica presenti in soluzione; esso può essere riferito a una ridistribuzione di costituenti ionici. Proprietà Gli scambiatori di ioni sono costituiti da polimeri ad alto peso molecolare che non danno...

Read More
16 Luglio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Idrossiacidi

Per idrossiacidi (o ossiacidi) si intendono quei composti che contengono nella loro molecola uno o più gruppi carbossilici e uno o più gruppi alcolici o fenolici. Essi possono essere classificati in base alla distanza relativa fra la funzione alcolica e quella carbossilica Nomenclatura La denominazione i secondo...

Read More
15 Luglio
1
  |   Chimica, Tutto è Chimica

Olio di semi

L' olio di semi rappresenta la quantità più rilevante dell’olio vegetale commestibile che si ricava da alcune piante, molto diverse tra loro per specie, habitat, necessità colturali ecc. In particolare per il loro forte contenuto in sostanza grassa si utilizzano i semi di arachide, colza, girasole,...

Read More
15 Luglio
0