Chimica

Fattori che influenzano la velocità dell’elettrolisi-chimicamo
  |   Chimica, Chimica Fisica, Elettrochimica

Fattori che influenzano la velocità dell’elettrolisi

I fattori che portano ad un aumento della velocità dell'elettrolisi sono: Aumento della corrente e della tensione Aumento della concentrazione degli ioni e della superficie degli elettrodi Diminuzione della distanza tra gli elettrodi L’elettrolisi è un processo attraverso il quale l’energia elettrica è convertita in energia chimica...

Read More
26 Luglio
0
Esafluoruro di zolfo-chimicamo
  |   Chimica, Chimica Generale

Esafluoruro di zolfo

L’esafluoruro di zolfo SF6 è un gas inodore, incolore, scarsamente solubile in acqua, non tossico non infiammabile, scarsamente reattivo. Tuttavia esso è uno dei più potenti gas serra incluso tra quelli inclusi nel protocollo di Kyoto. Sintesi La scoperta dell’esafluoruro di zolfo si deve al genio del...

Read More
25 Luglio
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Gas serra

I gas serra sono gas presenti nell'atmosfera e tendono a bloccare l’emissione di calore dalla superficie terrestre. La loro crescente concentrazione provoca un effetto di riscaldamento con possibili effetti climatici. Riscaldamento globale I fattori correlati al grado con cui un gas serra influenza il riscaldamento globale sono: ...

Read More
24 Luglio
0
trifluoruro di azoto - chimicamo
  |   Chimica, Chimica Generale

Trifluoruro di azoto

Il trifluoruro di azoto ha formula NF3 e si presenta come un gas non infiammabile, scarsamente solubile in acqua, incolore e dal tipico odore di muffa. Proprietà Il trifluoruro di azoto è una sostanza tossica ed è pericolosa per inalazione perché induce la produzione di metaemoglobina che riduce...

Read More
23 Luglio
0
Tipi di spettroscopia-chimicamo
  |   Chimica, Chimica Analitica

Tipi di spettroscopia

La spettroscopia studia le interazioni tra radiazione e materia. Le radiazioni sono caratterizzate da una determinata energia che è direttamente proporzionale alla frequenza tramite la costante di Planck secondo la relazione E = hν essendo E l’energia misurata in Joule e ν la frequenza misurata in s-1. L’insieme...

Read More
22 Luglio
0
Acido mandelico-chimicamo
  |   Chimica, Chimica Organica

Acido mandelico

L’acido mandelico il cui nome I.U.P.A.C. è acido 2-fenil-2-idrossiacetico è un α-idrossiacido aromatico solubile in acqua e in solventi organici polari come etere dietilico, etanolo e isopropanolo Il farmacista tedesco Ferdinand Ludwig Winckler nell’ambito dei suoi studi sulle mandorle amare lo isolò per la prima volta....

Read More
21 Luglio
0
Acetofenone-chimicamo
  |   Chimica, Chimica Organica

Acetofenone

L’acetofenone il cui nome I.U.P.A.C. è 1-feniletanone è il più semplice dei chetoni aromatici avendo struttura: E’ un liquido viscoso incolore dall’odore di fiori d’arancio scarsamente solubile in acqua ma è solubile in etanolo, etere dietilico e cloroformio. Sintesi L’acetofenone può essere ottenuto dalla reazione tra benzene e...

Read More
20 Luglio
0
Teobromina-chimicamo
  |   Chimica, Chimica Organica

Teobromina

La teobromina è un alcaloide di tipo xantinico avente formula 3,7-dimetilxantina e struttura È contenuta nei semi dell’albero di cacao, della cola e nelle foglie di tè e si presenta come un solido cristallino, di colore bianco, scarsamente solubile in acqua e dal sapore amaro. La teobromina è...

Read More
19 Luglio
0
Cromatografia liquida ad alta prestazione-chimicamo
  |   Chimica, Chimica Analitica

Cromatografia liquida ad alta prestazione

La cromatografia liquida ad alta prestazione nota con l’acronimo di HPLC dall’inglese High Performance Liquid Chromatography  serve a separare e caratterizzare sia qualitativamente che quantitativamente i componenti presenti in una miscela presente in soluzione. La tecnica sfrutta l’equilibrio di affinità dei vari componenti tra una fase stazionaria ...

Read More
16 Luglio
0
Alcaloidi-chimicamo
  |   Chimica, Chimica Organica

Alcaloidi

Gli alcaloidi sono sostanze organiche di origine naturale contenenti uno o più atomi di azoto abitualmente situati in un sistema ciclico. A causa della presenza dell’azoto queste sostanze si comportano da basi di Brønsted-Lowry . Pertanto reagiscono con gli acidi per formare sali. Il loro nome...

Read More
15 Luglio
0
Xantina-chimicamo
  |   Chimica, Chimica Organica

Xantina

La xantina il cui nome I.U.P.A.C. è 3,7-diidropurina-2,6-dione è una base di tipo purinico avente formula C5H4N4O2 e struttura Il nome deriva dal greco ξανθός che significa giallo per il colore che assume, insieme ai suoi derivati, quando vengono trattati con acido nitrico. Biosintesi È un prodotto della...

Read More
14 Luglio
0

Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org