Chimica

  |   Chimica, Chimica Organica

Composti organici volatili

I composti organici volatili (VOC) sono composti che hanno un'elevata tensione di vapore e una bassa solubilità in acqua spesso di origine antropica. Molti di essi sono ottenuti dalla produzione di vernici, prodotti farmaceutici e refrigeranti. Per composti organici volatili si intende un qualsiasi composto del carbonio...

Read More
25 Giugno
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Acido selenico

L' acido selenico è un ossiacido con formula H2SeO4 in cui il selenio ha numero di ossidazione +6 ed ha molte analogie con l’acido solforico. Sia lo zolfo che il selenio, infatti, appartengono al gruppo 16 della Tavola Periodica. Come l’acido solforico ha una struttura tetraedrica...

Read More
25 Giugno
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Fotocatalizzatori

I fotocatalizzatori sono materiali che, a seguito di interazione con la luce a una data lunghezza d'onda, sono in grado di  accelerare una reazione chimica. I fotocatalizzatori sono tipicamente costituiti da ossidi metallici, solfuri metallici, ossisolfuri, ossinitruri e loro compositi Sono  sostanze  che hanno la tendenza a degradare...

Read More
24 Giugno
0
  |   Chimica, Tutto è Chimica

Marmitte catalitiche

Le marmitte catalitiche servono per ridurre le emissioni di gas inquinanti presenti nei gas di scarico rilasciati da un motore a combustione interna di un'automobile. L'uso di combustibili derivanti dal petrolio come benzina o diesel nel settore dei trasporti porta alle emissioni di gas serra. Essi...

Read More
24 Giugno
0
  |   Chimica, Chimica Fisica

Il gatto di Schrödinger

Il gatto di Schrödinger è un esperimento virtuale per evidenziare un difetto del principio di sovrapposizione relativo alla teoria quantistica nell'interpretazione di Copenaghen. Quest'ultima, attribuita a Niels Bohr e Werner Heisenberg riguarda la teoria della misurazione quantistica, il principio di complementarità e il dualismo...

Read More
23 Giugno
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Regola di Hückel

La regola di Hückel, detta del 4n+2, consente di prevedere se una molecola è aromatica e quindi è insolitamente stabile. Nel 1825 Michael Faraday isolò per primo il benzene che presenta proprietà apparentemente anomale. Esso infatti, pur essendo un composto insaturo, non dava le reazioni di addizione...

Read More
23 Giugno
2
  |   Chimica, Tutto è Chimica

Macrominerali

I macrominerali, unitamente ai microminerali,  sono sostanze di cui l’organismo necessita per le proprie funzioni e fondamentali per la salute.   Entrambi sono ugualmente importanti, ma la differenza principale sta nella quantità di cui il corpo ha bisogno. Si riportano i vari macrominerali, le loro funzioni...

Read More
22 Giugno
0
  |   Chimica, Tutto è Chimica

Zinco: ruolo biologico

Lo zinco è un metallo del blocco d presente in natura nella smithsonite e sfalerite. Nell’uomo è un macrominerale che ha un ruolo chiave per l'attività di oltre 300 enzimi che catalizzano il metabolismo, la digestione, la funzione nervosa. È presente  sotto forma di Zn 2+ ...

Read More
21 Giugno
0
  |   Chimica, Tutto è Chimica

Zolfo: ruolo biologico

Lo zolfo è un non metallo appartenente al gruppo 16 e al 3° Periodo della Tavola Periodica presente vicino a vulcani e sorgenti termali ed è un componente di minerali solfuri, ad esempio galena, pirite, sfalerite È un macrominerale che, dopo calcio e fosforo è quello...

Read More
20 Giugno
1
  |   Chimica, Tutto è Chimica

Sodio: ruolo biologico

Il sodio è un metallo alcalino appartenente al gruppo 1 e al 3° Periodo della Tavola Periodica presente  in natura in molti minerali tra cui feldspato, sodalite e halite nota come salgemma. Il sodio è un macrominerale presente sotto forma di ione Na+ ed è un...

Read More
20 Giugno
0
  |   Chimica, Tutto è Chimica

Cloro: ruolo biologico

Il cloro è un alogeno appartenente al gruppo 17 e al 3° Periodo della Tavola Periodica presente nell’acqua di mare sotto forma di ione cloruro. Lo ione cloruro Cl- è un macrominerale ed è un elettrolita che insieme agli ioni potassio e sodio facilita la contrazione...

Read More
19 Giugno
0
  |   Biochimica, Chimica

Acido γ-amminobutirrico (GABA)

L' acido 4-amminobutanoico noto come acido γ-amminobutirrico (GABA) è un neurotrasmettitore inibitorio. Esso infatti riduce la capacità di una cellula nervosa di ricevere, creare o inviare messaggi chimici ad altre cellule nervose. Si ritiene che svolga un ruolo importante nel controllo dell'iperattività delle cellule nervose associata...

Read More
19 Giugno
0