Chimica Organica

  |   Chimica, Chimica Organica

Enantiomeri

Gli enantiomeri o isomeri ottici sono molecole chirali che sono immagini speculari non sovrapponibili l'una dell'altra. Gli enantiomeri , sebbene non sovrapponibili, come la mano destra e quella sinistra, hanno molte proprietà fisiche e chimiche identiche. Proprietà Le distanze di legame tra i corrispondenti atomi costituenti le molecole...

Read More
27 Febbraio
1
  |   Chimica, Chimica Organica

Fotoliasi

La fotoliasi è una classe di flavoproteine che utilizzano la luce blu per riparare i danni al DNA indotto dai raggi ultravioletti L'irradiazione ultravioletta della luce solare può modifiche al DNA che rendono il materiale genetico illeggibile dagli strumenti di replicazione del DNA. Si verificano quindi  mutazioni...

Read More
26 Febbraio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Rodopsina

La rodopsina è un pigmento rossastro contenuto nei bastoncelli retinici da cui dipende il meccanismo della visione crepuscolare e notturna. Sotto l'azione della luce questa sostanza rossa si trasforma in un pigmento arancione, poi giallo e come prodotto finale dà origine ad un composto carotenoide,...

Read More
20 Febbraio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Fototropina

La fototropina è un recettore della luce blu che controlla un insieme di risposte che servono a ottimizzare l'efficienza fotosintetica delle piante. Tra questi fototropismo, apertura degli stomi indotta dalla luce e movimenti del cloroplasto in risposta ai cambiamenti nell'intensità della luce. Le piante, così...

Read More
15 Febbraio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Fitocromi

I fitocromi sono presenti in batteri, cianobatteri, funghi, alghe e piante terrestri e, sebbene in tutti i casi possano percepire la luce, hanno proprietà fotochimiche diverse. La luce fornisce una fonte importante di informazioni dall'ambiente durante la crescita e lo sviluppo delle piante. La percezione della...

Read More
14 Febbraio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Feniletilammina

La 2-feniletilammina nota come feniletilammina è un composto organico che ha formula C8H11N idrosolubile che agisce da neurotrasmettitore. La feniletilammina può essere trovata in molte alghe, funghi, batteri e in alcune specie vegetali come fagioli e piselli. Come il suo derivato α-metilato, l'anfetamina, ha effetti stimolanti che...

Read More
10 Febbraio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Antrachinone

L' antrachinone è un composto aromatico derivante dall’ossidazione dell’antracene appartenente alla classe dei chinoni che ha formula C14H8O2 e struttura: Rispetto all’antracene presenta nelle posizioni 9 e 10 due gruppi carbonilici e pertanto il suo nome I.U.P.A.C è 9,10-antracenedione. Può presentare isomeri di minore importanza in cui...

Read More
02 Febbraio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Arabinosio

L' arabinosio è un monosaccaride aldopentoso ed è uno degli zuccheri più abbondanti negli idrolizzati lignocellulosici derivati ​​da produzioni agricole o forestali. Contrariamente agli altri zuccheri che in natura si trovano prevalentemente nella forma D, l’L-arabinosio è più comune e si trova in natura come componente...

Read More
28 Gennaio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Mannosio

Il mannosio è un monosaccaride aldoesoso che può essere ottenuto nel corpo umano dal glucosio di cui è un epimero relativamente al carbonio 2. In figura si riportano le proiezioni di  Fischer aperta dei due monosaccaridi rispettivamente glucosio e mannosio: Come si può notare la formula...

Read More
27 Gennaio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Ramnosio

Il ramnosio è uno zucchero che, per la sua struttura, è classificato come metilpentoso o 6- desossiesoso. Esso ha formula C6H12O5 e struttura A causa della presenza di un carbonio asimmetrico è una molecola chirale. Come accade spesso in natura, si trova in una sola delle...

Read More
27 Gennaio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Acido glucuronico

L' acido glucuronico è un componente dei polisaccaridi strutturali chiamati glicosaminoglicani  come acido ialuronico e altri polisaccaridi del tessuto connettivo. Esso è un derivato del glucosio e prodotto nel fegato dell'uomo e della maggior parte degli animali. La via dell'acido glucuronico è una via quantitativamente minore del...

Read More
27 Gennaio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Acido retinoico

L' acido retinoico è una molecola lipofila a basso peso molecolare sintetizzato dalla vitamina A (retinolo). La sua struttura è rappresentata in figura: Esso può avere  una forma tutta trans nota come tretinoina che è prevalente mentre gli isomeri 13-cis e 9-cis sono presenti anche a livelli...

Read More
20 Gennaio
0