Chimica Organica

  |   Chimica, Chimica Organica

Legame N-glicosidico

Il legame N-glicosidico si forma quando il carbonio anomerico di uno zucchero si lega a qualche altro gruppo tramite un atomo di azoto. Esempi importanti in biochimica includono il DNA e l’RNA in cui unità di desossiribosio o ribosio sono unite alle basi azotate tramite...

Read More
01 Giugno
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Legame O-glicosidico

Il legame glicosidico più comune che collega le unità monosaccaridiche è un legame O-glicosidico in cui l'ossigeno di un gruppo ossidrile si lega al carbonio carbonilico. Si forma un legame glicosidico tra il gruppo emiacetale o emichetale di un saccaride e il gruppo ossidrile di un...

Read More
31 Maggio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Aglicone

L' aglicone è il componente non zuccherino di una molecola di glicoside che si ottiene dall'idrolisi della molecola costituito, spesso, da un alcol o un fenolo. I glicosidi sono composti organici, abitualmente di origine vegetale, contenenti una parte zuccherina detta glicone costituita da una o più...

Read More
30 Maggio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Glicirrizina

La glicirrizina è un glicoside vegetale estratto dalle radici della pianta della liquirizia circa 30-50 volte più dolce del saccarosio. Tuttavia, al contrario del saccarosio, non è metabolizzata e quindi non influisce sull'indice glicemico. Struttura La glicirrizina è un glicoside triterpenico, noto anche come acido glicirrizico....

Read More
29 Maggio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Nerolo

Il nerolo è un alcol monoterpenico e pertanto presenta due siti di insaturazione e un gruppo alcolico. È l’isomero Z del geraniolo, ha formula chimica C10H18O e struttura: Il nome I.U.P.A.C. del nerolo è (Z)-3,7-dimetil-2,6-octadien-1-olo. Si trova negli oli essenziali di molte piante come rosa e citronella....

Read More
29 Maggio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Farnesolo

Il farnesolo è un alcol sesquiterpenico aciclico che presenta tre siti di insaturazione e ha formula C15H26O che si trova in molti oli essenziali come quello di citronella, neroli, sandalo e tiglio. È presente in natura nella frutta come le pesche, nelle verdure come i pomodori...

Read More
28 Maggio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Citronellolo

Il citronellolo è un alcol monoterpenico aciclico che ha un sito di insaturazione e ha formula C10H20O. Esiste in natura sotto forma di due enantiomeri presentando un carbonio chirale in posizione 3 L'isomero (+) è più comune e prende il nome dall’ olio di citronella mentre...

Read More
27 Maggio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Ionone

Con il termine di ionone si indicano composti chimici largamente usati dall’industria farmaceutica e, per il loro aroma, da quella dei profumi. Sono composti terpenoidi monociclici che presentano un gruppo chetonico, due doppi legami e hanno formula C13H20O. Il loro nome deriva dal greco ἴον che significa...

Read More
26 Maggio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Acidi boswellici

Uno dei gruppi di triterpeni più studiati sono gli acidi boswellici, che si trovano nelle resine gommose della specie Boswellia La pianta di Boswellia serrata è originaria dell'India e il suo estratto è stato usato per secoli dalla medicina tradizionale. È  un albero che cresce nelle...

Read More
25 Maggio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Amido

L' amido è un prodotto alimentare e un biomateriale versatile utilizzato in tutto il mondo in molti settori industriali tra cui alimentare, sanitario, tessile, chimico e ingegneristico. È  un polisaccaride del glucosio costituito da amilosio e amilopectina sebbene le molecole di amido prodotte da ciascuna specie...

Read More
17 Maggio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Ritardanti di fiamma nei polimeri

I ritardanti di fiamma presenti nei polimeri sono composti chimici aggiunti con l'obiettivo di inibire o ritardare l'accensione o la combustione della plastica. Nella maggior parte dei casi i polimeri innescano o propagano incendi perché, essendo composti organici, si decompongono in prodotti combustibili volatili quando sono...

Read More
16 Maggio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Reazione di Sandmeyer

Una reazione ampiamente utilizzata in chimica organica è la reazione di Sandmeyer, in cui si formano alogenuri arilici da derivati ​​dell'anilina tramite un intermedio diazonio utilizzando alogenuri di rame. Il chimico svizzero Traugott Sandmeyer nel 1884 trovò il metodo per trasformare i sali di arildiazonio in...

Read More
04 Maggio
0