Ibridazione sp
Feb14

Ibridazione sp

Nella formazione del legame covalente gli orbitali atomici si sovrappongono per formare gli orbitali molecolari. Secondo la teoria del legame di valenza nella formazione di taluni orbitali molecolari avviene una ibridazione in cui gli orbitali atomici che hanno energia paragonabile ma non sono equivalenti si combinano per dare due o più orbitali aventi la stessa energia che vengono detti ibridi. L’ibridazione sp avviene quando in un...

Read More
Melammina
Feb07

Melammina

La 2,4,6-triammino-1,3,5-triazina nota con il nome di melammina si presenta come un solido bianco cristallino poco solubile in acqua e solubile in etanolo. Nel 1834 il chimico tedesco Justus von Liebig nel corso dei suoi studi sulle reazioni dell’ammoniaca con il tiocianato di potassio ottenne per la prima volta la melammina che può essere considerato un trimero della cianammide H2NCN. Per molti anni la melammina è stata sintetizzata...

Read More
Treonina
Feb04

Treonina

La treonina è un amminoacido essenziale contenente un gruppo carbossilico, un gruppo amminico in posizione α e una catena laterale contenente un gruppo ossidrilico Essa contiene due centri chirali ma quando si fa riferimento alla treonina si intende l’acido-(2S,3R)-2-amino-3-idrossibutanoico che, a pH fisiologico, si presenta sotto forma di zwitterione. La treonina differisce dalla serina presentando un gruppo –CH3 piuttosto che un...

Read More
Riconoscimento di alogenuri alchilici
Feb01

Riconoscimento di alogenuri alchilici

Gli alogenuri alchilici sono composti organici caratterizzati dalla presenza di un alogeno legato ad un carbonio che hanno formula generale R-X. Un test qualitativo per l’identificazione di un alogenuro alchilico dove l’alogeno può essere cloro, bromo o iodio deve tener conto del fatto che tra il carbonio e l’alogeno vi è un legame covalente quindi è necessario allontanare l’alogeno sotto forma di alogenuro X–. Solo quando si è...

Read More
Calconi
Gen28

Calconi

I calconi sono una sottoclasse di flavonoidi che presentano, oltre a due anelli aromatici, un gruppo chetonico e un gruppo enolico e sono pertanto composti carbonilici α-β, insaturi. La loro struttura si differenzia da quella tipica dei flavonoidi e vengono pertanto detti flavonoidi a catena aperta. Sono pigmenti gialli e mostrano due massimi di assorbimento a 280 e 340 nm. I calconi sono presenti in natura nelle Asteracee oltre che...

Read More
Aromaticità: implicazioni
Gen26

Aromaticità: implicazioni

Gli areni o idrocarburi aromatici sono composti ciclici planari caratterizzati dalla presenza di legami π delocalizzati che seguono la regola di regola di Hückel. I composti aromatici di cui il benzene è l’idrocarburo più noto sono caratterizzati da una particolare stabilità a causa dell’energia di delocalizzazione o energia di risonanza. Una sostanza come il benzene, per il quale tale energia di risonanza è elevata, viene detta...

Read More