Azocomposti
Lug27

Azocomposti

Gli azocomposti sono composti organici che hanno formula generale R-N=N-R’ dove R e R’ possono essere gruppi sia alifatici che aromatici e si differenziano dai diazocomposti che hanno formula generale R2C=N2. Nel caso che i gruppi R siano aromatici questi composti hanno una particolare stabilità in quanto il gruppo -N=N- diventa parte di un sistema delocalizzato esteso che coinvolge i gruppi fenilici. La delocalizzazione può...

Read More
Xantofille
Lug26

Xantofille

Le xantofille sono pigmenti presenti in natura dal tipico colore giallo fino al rosso e all’arancione  il cui nome deriva del greco ξανθός che significa giallo e φύλλα che significa foglie. Il colore del tuorlo dell’uovo dipende dal tipo di alimentazione delle galline che, se sono nutrite con mangimi di qualità contenenti xantofille è di un colore giallo intenso. Le xantofille, infatti, possono essere estratte dalle foglie delle...

Read More
Fosfolipidi
Lug24

Fosfolipidi

I fosfolipidi sono i principali componenti della membrana cellulare che delimita la cellula negli organismi viventi separandola dall’ambiente esterno e regolando gli scambi di elementi e sostanze. Una molecola di fosfolipide è costituita da glicerolo legato a due molecole di acidi grassi attaccate a due atomi di carbonio adiacenti mentre il terzo carbonio  è legato a un gruppo contenente un fosfato modificato.  Questa disposizione...

Read More
Sostituzione nucleofila SN2
Lug23

Sostituzione nucleofila SN2

In una reazione di sostituzione nucleofila un nucleofilo attacca un atomo di carbonio a cui è legato un buon gruppo uscente formando un nuovo legame: Nu– + R-X → R-Nu + X– A seconda del substrato e delle condizioni di reazione le reazioni di sostituzione nucleofila possono avvenire tramite meccanismo SN1  o SN2. La sostituzione nucleofila via SN2 avviene con un meccanismo concertato bimolecolare e la velocità della reazione è...

Read More
Diammine
Lug18

Diammine

Le diammine sono composti organici che presentano due gruppi amminici. Per denominare questi composti bisogna considerare la catena carboniosa che contiene entrambi i gruppi amminici. Tale catena viene numerata in modo che uno dei due gruppi abbia il numero più basso possibile e poi si seguono le regole utilizzate per le ammine. Pertanto la specie si chiama N-metil-1,3-propildiammina. Le diammine possono essere ottenute facendo...

Read More
Anidride ftalica
Lug15

Anidride ftalica

L’isobenzofuran-1,3-dione noto come anidride ftalica è un solido dall’incolore al bianco che si presenta sotto forma di aghi dall’odore caratteristico Viene sintetizzata per ossidazione catalitica dell’o-xilene: o per ossidazione catalitica del naftalene in entrambi i casi il catalizzatore è costituito da ossido di vanadio (V). L’anidride ftalica può essere ottenuta anche per disidratazione dell’acido ftalico a circa 180°C Tra le...

Read More