Saggio di Lassaigne
Nov18

Saggio di Lassaigne

Il saggio di Lassaigne deve il suo nome al chimico francese Jean Louis Lassaigne che nella prima metà dell’800 trovò un metodo per identificare qualitativamente i principali costituenti di un composto organico. Gli elementi principali dei composti organici sono il carbonio e l’idrogeno sebbene quest’ultimo non sia presente in alcuni composti come CCl4 e CS2. Gli elementi più comuni presenti nei composti organici sono l’azoto, lo zolfo...

Read More
Acido arachidonico
Nov14

Acido arachidonico

L’acido 5,8,11,14-eicosatetraenoico noto come acido arachidonico è un acido grasso polinsaturo costituito da venti atomi di carbonio in cui sono presenti quattro doppi legami in posizione cis Per il numero di atomi di carbonio e il numero di siti di insaturazione è definito come acido eicosatetraenoico. L’acido arachidonico è un liquido incolore insolubile in acqua che ha formula molecolare C20H32O2 Esso può essere assunto dagli...

Read More
Flavonoidi
Nov11

Flavonoidi

I flavonoidi sono un gruppo di fitonutrienti presenti nella frutta e nella verdura che, insieme ai carotenoidi, ne sono responsabili del colore. Le varie gradazioni e sfumature cromatiche dall’arancione al giallo, dal rosso all’azzurro, dal verde al viola, dal bianco al rosa presenti nella frutta e nella verdura sono imputabili ai flavonoidi. Il termine flavonoide deriva infatti dal latino flavus  che significa giallo,...

Read More
Trielina
Nov10

Trielina

Il tricloroetilene noto con il nome di trielina è un liquido volatile incolore dall’odore dolciastro simile a quello del cloroformio. Ha una struttura assimilabile a quella dell’etene in cui tre atomi di idrogeno sono sostituiti da altrettanti atomi di cloro Venne sintetizzato a livello industriale già dal 1920 e si ritenne che avesse una epatotossicità inferiore a quella del cloroformio e una minore infiammabilità rispetto all’etere...

Read More
Acetonitrile
Nov01

Acetonitrile

L’etanonitrile noto come acetonitrile è un composto avente formula CH3-C≡N che, in condizioni normali, si presenta come un liquido dal tipico odore etereo. È una sostanza estremamente pericolosa e deve essere maneggiata con cautela in quanto può causare gravi problemi di salute; è facilmente infiammabile ed emette cianuro di idrogeno. L’acetonitrile viene ottenuto a livello industriale come sottoprodotto della sintesi...

Read More
Acido fumarico
Ott25

Acido fumarico

L’acido E-butendioico o acido trans-1,4-butendioico, noto come fumarico, è un acido bicarbossilico insaturo avente formula HOOCCH=CHCOOH e struttura Presente in natura nella frutta e nelle verdure, l’acido fumarico è isomero dell’acido maleico ma, stante la presenza del doppio legame carbonio-carbonio attorno al quale è impedita la rotazione, i due composti sono distinti tanto che mentre l’acido maleico è tossico, l’acido fumarico...

Read More