Chimica Analitica

  |   Chimica, Chimica Analitica

Potere ottico rotatorio

Il polarimetro è uno strumento in grado di misurare il potere ottico rotatorio di una soluzione ed è utilizzato per il riconoscimento di enantiomeri nei composti chirali. Gli enantiomeri, sebbene non sovrapponibili, come la mano destra e quella sinistra, hanno proprietà fisiche e chimiche identiche. Tuttavia...

Read More
28 Febbraio
0
  |   Chimica, Chimica Analitica

Numero di formolo

Il numero di formolo è un indice utile per la valutazione quantitativa globale degli amminoacidi presenti nei succhi di frutta e nel vino Il numero di formolo non è influenzato dalla presenza di molti costituenti naturali presenti come zuccheri, aromi e coloranti. Esso è usato nella...

Read More
06 Febbraio
0
  |   Chimica, Chimica Analitica

Acqua di barite

L' acqua di barite è il nome attribuito ad una soluzione acquosa di idrossido di bario Ba(OH)2 utilizzata al posto dell’acqua di calce per saturare l’intonaco. Il suo nome, ancora comune in laboratorio, risale al 1800 quando ancora non esistevano ancora i nomi attribuiti dalla I.U.P.A.C. Solubilità L’idrossido...

Read More
26 Gennaio
0
  |   Chimica, Chimica Analitica

Saggio di Benedict

Il saggio di Benedict è utilizzato per la determinazione qualitativa degli zuccheri riducenti. Questi ultimi sono zuccheri che hanno, in soluzione, un gruppo aldeidico o chetonico libero come i monosaccaridi I disaccaridi, per avere proprietà riducenti devono presentare, come i monosaccaridi, il gruppo aldeidico o gruppo...

Read More
04 Dicembre
1
  |   Chimica, Chimica Analitica

Indicatore di adsorbimento

Un indicatore di adsorbimento è un colorante organico che viene adsorbito o desorbito dal precipitato ottenuto al punto finale di una titolazione per precipitazione. Tale adsorbimento/desorbimento comporta: cambiamenti di colore trasferimento di colore dalla soluzione al precipitato, e viceversa Gli indicatori di adsorbimento più comunemente utilizzati sono...

Read More
04 Novembre
0
  |   Chimica, Chimica Analitica

Plasma accoppiato induttivamente

Il plasma accoppiato induttivamente indicato con l’acronimo ICP dall’inglese Inductively Coupled Plasma è un tipo di spettrometria di emissione diffuso dal 1974. Le caratteristiche di questa tecnica sono spesso paragonate a quella che fa uso degli spettrofotometri ad assorbimento atomico. Tuttavia rispetto a questi ultimi in cui...

Read More
25 Ottobre
0
  |   Chimica Analitica

Reattivo di Carrez

Il reattivo di Carrez è utilizzato nelle fasi preliminari di analisi di alcoli, aldeidi, carboidrati o acidi organici. La presenza di proteine, grassi e di sostanze che danno reazioni redox in campioni di sangue o di alimenti interferisce con l’analisi di piccole molecole influenzando l’esito del...

Read More
04 Ottobre
0
  |   Chimica, Chimica Analitica

EDTA: standardizzazione

La standardizzazione dell'EDTA è fatta con lo ione zinco in presenza degli stessi indicatori utilizzati quando è usato quale titolante L' EDTA  ovvero l’acido etilendiamminotetraacetico, è un acido tetracarbossilico in cui sono presenti due atomi di azoto che hanno rispettivamente un doppietto elettronico solitario L’EDTA, che è...

Read More
25 Aprile
1
  |   Chimica Analitica

Indicatori metallocromici

Gli indicatori metallocromici utilizzati nelle titolazioni complessometriche sono composti organici che formano complessi stabili con alcuni ioni metallici. Caratteristiche Gli indicatori metallocromici devono pertanto avere i seguenti requisiti: formare complessi con l’analita avere una costante di formazione minore con l’analita rispetto a quella tra analita e titolante ...

Read More
07 Aprile
0
  |   Chimica Analitica

Salda d’amido

La salda d’amido è un indicatore utilizzato per evidenziare il punto finale delle titolazioni iodimetriche che rientrano nelle titolazioni ossidimetriche. Questo metodo analitico utilizza le proprietà ossidanti dello iodio e ha il vantaggio di non essere limitato a determinati valori di pH. In forma molecolare lo iodio...

Read More
19 Marzo
0