Blog

Vitamine idrosolubili

  |   Biochimica, Chimica

Le vitamine idrosolubili sono un gruppo di sostanze organiche necessarie per l’uomo in piccole quantità per prevenire i disturbi del metabolismo.

A differenza delle vitamine liposolubili, quelle idrosolubili generalmente non sono immagazzinate nel corpo ma assunte con l’alimentazione.

Fanno parte delle vitamine idrosolubili tutte quelle del gruppo B e la vitamina C .

Il complesso vitaminico B e la vitamina C si trovano in molti alimenti, in particolare frutta e verdura, oltre a latticini, carne, legumi, piselli, fegato, uova e cereali. Oltre a fungere da cofattore nelle reazioni biochimiche, il complesso vitaminico B è vitale per la normale crescita e sviluppo del corpo, per la salute della pelle, per il corretto funzionamento dei nervi, del cuore e per la formazione dei globuli rossi.

Vitamina B1 (Tiamina)

La vitamina B1 è coinvolta nel metabolismo dei carboidrati, dei grassi, degli amminoacidi, del glucosio e dell’alcol. Svolge un ruolo importante nella funzione delle cellule nervose centrali e periferiche e nella conduzione dei segnali nervosi.

Vitamina B2 (Riboflavina)

La vitamina B2 è un componente essenziale di due principali coenzimi, flavina mononucleotide FMN e flavina adenina dinucleotide (FAD). Questi coenzimi svolgono ruoli importanti nella produzione di energia, funzione cellulare, crescita e sviluppo, metabolismo di grassi, farmaci e steroidi.

Vitamina B3 (Niacina)

La vitamina B3 nota anche come vitamina PP (da Pellagra Preventis) o niacina è uno dei componenti del NAD e del NADP. Questi sono due coenzimi necessari nelle reazioni redox che si verificano per il metabolismo del nostro corpo. Aiuta a mantenere in salute il sistema nervoso, il sistema digestivo e la pelle. Inoltre aiuta a convertire i nutrienti in energia, formare colesterolo e grassi ed esercita effetti antiossidanti

Vitamina B5 (acido pantotenico)

La vitamina B5  un forte antiossidante e aiuta a rafforzare il sistema immunitario. Oltre a svolgere un ruolo nel metabolismo di grassi e carboidrati per produrre energia è fondamentale per la produzione di globuli rossi, ormoni sessuali e ormoni legati allo stress prodotti nelle ghiandole surrenali

 

Vitamina B6

Si presenta in tre forme attive: piridossina, piridossamina e piridossale. Aiuta il metabolismo delle proteine, la formazione dei globuli rossi e si comporta come una molecola antiossidante. È anche coinvolta nella produzione da parte del corpo di sostanze chimiche come neurotrasmettitori ed emoglobina.

 

Vitamina B8 (Biotina)

La biotina detta anche vitamina H o vitamina I e appartiene al gruppo delle vitamine idrosolubili.
La biotina aiuta a rilasciare energia dai carboidrati e aiuta il metabolismo di grassi, proteine ​​e carboidrati dal cibo. È  spesso consigliata per rafforzare capelli e unghie

 

Vitamina B9 (Acido folico)

Si presenta negli alimenti sotto forma di folato mentre l’acido folico è la forma ossidata e più stabile e biologicamente attiva della vitamina. È essenziale per la sintesi del DNA e delle proteine e per la formazione dell’emoglobina. Assume particolare importanza quando cellule e tessuti crescono rapidamente, come durante l’infanzia, l’adolescenza e la gravidanza.

 

Vitamina B12(Cobalamina)

La funzione principale di questa vitamina B idrosolubile è nella sintesi del coenzima A (CoA).

Partecipa al metabolismo degli amminoacidi e acidi nucleici e, come l’acido folico, coadiuva la sintesi del DNA e dell’RNA . Ricopre un ruolo fondamentale nella produzione dei globuli rossi e nella formazione del midollo osseo.

 

Vitamina C (Acido ascorbico)

La vitamina C è un energico antiossidante . Esercita una protezione contro carenze del sistema immunitario, malattie cardiovascolari, problemi di salute prenatale, malattie degli occhi e persino rughe della pelle .