Blog

Ceramidi

  |   Biochimica

Le ceramidi sono molecole di segnalazione lipidica che aiutano a regolare la differenziazione, la proliferazione e la morte delle cellule

Sono implicate in una varietà di funzioni fisiologiche tra cui apoptosi, arresto della crescita cellulare,  differenziazione, senescenza cellulare, migrazione e l’adesione cellulare.

Le ceramidi sono un gruppo strutturalmente complesso ed eterogeneo di sfingolipidi che include prodotti sussidiari di basi di sfingosina legate con una varietà di acidi grassi. Sono intermedi essenziali nella biosintesi e nel metabolismo di tutti gli sfingolipidi compresi quelli complessi in cui il gruppo idrossile primario terminale è legato a carboidrati e fosfati come sfingomielina, glicosilceramidi e gangliosidi

Struttura

Le ceramidi sono lipidi composti da una base sfingoide e un acido grasso di lunghezza variabile da C14 a C26 anche se sono sfingolipidi

prevalenti acidi grassi a 18 atomi di carbonio. La base a catena lunga e l’acido grasso possono essere di lunghezza variabile, idrossilati e contenere doppi legami. La  base sfingoide  può essere costituita fitosfingosina, sfingosina, diidrosfingosina e 6-idrossisfingosina.

struttura ceramideUn insieme di amminoalcoli alifatici che include la sfingosina, contiene una testa polare e una coda apolare  può essere descritta come amminoalcol a catena lunga derivato dalla condensazione della L-serina e palmitoil-CoA. Tale reazione avviene grazie all’enzima serina C-palmitoiltransferasi appartenente alla classe delle transferasi, che catalizza la seguente reazione:

palmitoil-CoA + L-serina ⇄ CoA + 3-deidro-D-sfinganina + CO2

Funzioni

Sono la fonte primaria delle basi sfingoidi non esterificate e degli importanti mediatori biologici sfingosina-1-fosfato e ceramide-1-fosfato.

Le ceramidi libere sono presenti nelle membrane solo in piccole quantità, ma svolgono ruoli regolatori specializzati nel metabolismo cellulare. Questi ruoli spesso dipendono dalle lunghezze della catena dei loro costituenti acilici grassi.

Inoltre  svolgono un ruolo essenziale nella strutturazione e nel mantenimento della funzione di barriera di permeabilità all’acqua della pelle. Ciò aiuta a prevenire secchezza e irritazione.

Cosmetici

Grazie a queste caratteristiche sono commercializzate creme a base di ceramidi per mantenere il giusto tasso di umidità della pelle, ripristinando l’integrità dello strato corneo. L’effetto idratante avrebbe anche un effetto anti-età, minimizzando la comparsa di rughe e segni d’espressione. Sono presenti anche in alcuni prodotti per capelli agendo da agente condizionante, bloccando i nutrienti e rafforzando il fusto del capello.