Author: Chimicamo

  |   Chimica, Chimica Analitica

Elettrodo standard a idrogeno

L' elettrodo standard a idrogeno è un elettrodo di riferimento costituito da un elettrodo di platino immerso in una soluzione contenente lo ione H+ a concentrazione 1 M, su cui è fatto gorgogliare idrogeno gassoso alla pressione di 1 atm. Per la determinazione del potenziale...

Read More
17 Febbraio
0
  |   Chimica, Chimica Analitica

Determinazione dell’ossalato. Calcoli

La determinazione dell'ossalato può essere fatta per via permanganometrica  che consente di determinare la concentrazione di ossalato utilizzando una soluzione standardizzata di permanganato di potassio, in ambiente acido Il permanganato di potassio è un agente ossidante che viene utilizzato nella permanganometria; presenta il vantaggio di essere facilmente...

Read More
16 Febbraio
2
  |   Chimica, Chimica Organica

Ottenimento del benzene e derivati

L' ottenimento del benzene e dei suoi derivati come toluene, xilene e naftalene è realizzato a partire  dal catrame, sottoprodotto della distillazione del carbone. Tale fonte si è dimostrata insufficiente ed esigenze di mercato, che richiedevano una maggiore produzione di tali composti,  hanno spinto all'ottenimento di tali...

Read More
15 Febbraio
1
  |   Chimica, Chimica Organica

Copolimeri

Per migliorare le prestazioni e diversificare le applicazioni dei polimeri sono stati sintetizzati i copolimeri partendo da due o più tipi di monomeri diversi. Classificazione A seconda delle condizioni di reazione, del meccanismo e del tipo di catalizzatore usato, detti A e B rispettivamente due monomeri diversi,...

Read More
14 Febbraio
0
  |   Chimica, Chimica Analitica, Chimica Generale

Determinazione del numero dei perossidi in un olio

La determinazione del numero dei perossidi in un olio è di particolare importanza perché un numero eccessivo indica un'alterazione di tipo ossidativo. Gli acidi grassi insaturi contenuti in un olio danno luogo con il tempo al fenomeno dell’irrancidimento ossidativo che porta alla formazione di idroperossidi Il grasso irrancidito...

Read More
12 Febbraio
2
  |   Chimica, Chimica Analitica

Scambiatori ionici organici

Gli scambiatori sintetici e, in particolare i copolimeri stirene-divinilbenzene sono tra i più usati nelle tecniche analitiche. La selettività di uno scambiatore, ovvero la preferenza relativa per lo scambio di uno ione rispetto a un altro è influenzata dal grado di reticolazione. Una volta fissato il...

Read More
11 Febbraio
0
  |   Chimica, Stechiometria

Determinazione del prodotto di solubilità

La determinazione del prodotto di solubilità può essere ottenuta conoscendo la solubilità del sale espressa in g/100 mL. Sono proposti alcuni esercizi che mostrano come si possa ottenere il prodotto di solubilità richiesto. Esercizi 1)      Calcolare il prodotto di solubilità del solfuro di nichel sapendo che la...

Read More
08 Febbraio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Sintesi industriale dell’1,3-butadiene

La sintesi industriale dell’1,3-butadiene riveste particolare importanza in quanto esso è alla base dell’industria della gomma sintetica e la sua produzione è attuata su larga scala. Tale industria subì un incremento quando, prima della Seconda Guerra Mondiale, gli inglesi temettero che potessero essere tagliati fuori dall’approvvigionamento...

Read More
07 Febbraio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Ossido di etilene

L' ossido di etilene, anche detto ossirano, è un etere ciclico avente formula C2H4O. E’ il più semplice degli epossidi essendo costituito da un anello a tre termini in cui sono presenti due atomi di carbonio e un atomo di ossigeno. Si presenta gassoso a...

Read More
05 Febbraio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Acetilene

L' acetilene è il nome d’uso dell’etino, alchino a due atomi di carbonio di formula  HC≡CH; è un composto insaturo che presenta due siti di insaturazione e dà luogo a numerose reazioni. Si presenta gassoso a temperatura ambiente ed è estremamente infiammabile. E’ noto per...

Read More
04 Febbraio
0