Riarrangiamento di Curtius
Nov03

Riarrangiamento di Curtius

La reazione di riarrangiamento o degradazione di Curtius fu descritta per la prima volta dal chimico tedesco Theodor Curtius nel 1885. Nella reazione di riarrangiamento di Curtius un alogenuro acilico reagisce con un’azide per dare un azoturo acilico che dà luogo a una decomposizione termica per dare un isocianato e azoto gassoso: RCON3 → R-N=C=O + N2 Il carbonio dell’isocianato ha una parziale carica positiva come risulta dalle...

Read More