Teoria del campo dei leganti
Mar31

Teoria del campo dei leganti

Il modello del legame di valenza e la teoria del campo cristallino spiegano alcuni aspetti della chimica dei metalli di transizione ma nessuno dei due modelli riesce a prevedere tutte le proprietà dei complessi dei metalli di transizione. Fu quindi sviluppato un terzo modello basato sulla teoria degli orbitali molecolari noto come teoria del campo dei leganti. Gli orbitali molecolari dei complessi dei metalli della prima serie dei...

Read More
Nitrazione degli alcani in fase gassosa
Mar29

Nitrazione degli alcani in fase gassosa

La nitrazione di un alcano consiste nella sostituzione di un atomo di idrogeno con un gruppo nitro –NO2. Il processo in fase gassosa può essere fatto con alcani contenenti un basso numero di atomi di carbonio riscaldando l’alcano e l’acido nitrico a una temperatura tra i 350 e i 500 °C. Il meccanismo di nitrazione avviene per via radicalica. Nel primo stadio della reazione avviene una scissione omolitica tra l’azoto e l’ossigeno...

Read More
Preparazione di una soluzione tampone a pH 7
Mar28

Preparazione di una soluzione tampone a pH 7

Per preparare una soluzione tampone a un valore di pH intorno alla neutralità si deve considerare un acido debole il cui valore di pKa sia intorno a 7. Si può pertanto utilizzare una soluzione contenente H2PO4– e una contenente la sua base coniugata HPO42- tenendo conto del fatto che la costante Ka2 relativa all’equilibrio H2PO4– + H2O ⇌ HPO42- + H3O+ È pari a 6.3 ∙ 10-8 e pertanto pKa2 vale 7.2 Se si vuole ottenere una...

Read More
Grafite
Mar27

Grafite

La grafite è uno degli stati allotropici del carbonio insieme al diamante, grafene, fullerene e nanotubi di carbonio. La grafite viene rinvenuta nelle rocce metamorfiche, ignee e nelle meteoriti ed è caratterizzata da una struttura stratificata in cui in ogni strato, gli atomi di carbonio legati tra loro con un legame covalente si trovano in un reticolo cristallino detto a nido d’ape. Ciascun atomo di carbonio è ibridato sp2 ed è...

Read More
pH e contributo della dissociazione dell’acqua
Mar25

pH e contributo della dissociazione dell’acqua

Nel calcolo del pH di acidi deboli se la concentrazione dell’acido non è molto bassa e se il valore della costante Ka non è particolarmente piccolo si assume che all’equilibrio la concentrazione Ca dell’acido sia molto maggiore rispetto a quella dello ione H+ e pertanto si può assumere che: [H+] = √Ka∙Ca Se tale approssimazione non è possibile la concentrazione idrogenionica viene calcolata risolvendo l’equazione di 2°: Ka =...

Read More