Solfuri inorganici
Mag30

Solfuri inorganici

Il solfuro è rappresentato dall’anione S2- in cui lo zolfo presenta il suo numero di ossidazione più basso -2. Molti solfuri sono agenti riducenti e pertanto reagiscono con agenti ossidanti, compresi ossidi, acidi inorganici, perossidi organici ed epossidi.  Essi reagiscono con l’ossigeno ad elevate temperature per dare specie in cui lo zolfo ha numero di ossidazione maggiore come il biossido di zolfo. Ad esempio lo zinco reagisce con...

Read More
Legami doppi e tripli
Mag29

Legami doppi e tripli

La rappresentazione di molte molecole tramite la struttura di Lewis che si basa sulla regola dell’ottetto non appare possibile se si costruiscono solo legami semplici. La regola dell’ottetto non viene quindi soddisfatta se ogni coppia di atomi legati tra loro condivide due soli elettroni. Ad esempio consideriamo la molecola di etene C2H4 costituita da due atomi di carbonio e da quattro atomi di idrogeno. Ogni atomo di carbonio ha...

Read More
Determinazione della composizione dell’aria
Mag28

Determinazione della composizione dell’aria

L’aria è un miscuglio di sostanze aeriformi costituita da gas come azoto, ossigeno e argon e vapore acqueo. La concentrazione di vapore acqueo varia significativamente a seconda che si considerino le zone più fredde dell’atmosfera piuttosto che le zone calde. Vengono riportati in tabella i principali costituenti dell’aria secca in volume: Gas Formula % volume Azoto N2 78.084 Ossigeno O2 20.946 Argon Ar 0.9340 Biossido di...

Read More
Catabolismo
Mag27

Catabolismo

Con il termine catabolismo si intendono quei processi metabolici in cui molecole complesse vengono trasformate in molecole più semplici con liberazione di energia che viene assunta dall’organismo. Esempi di reazioni cataboliche sono la trasformazione di polisaccaridi in monosaccaridi, di acidi nucleici nelle loro basi e zuccheri, delle proteine in amminoacidi. Catabolismo dei carboidrati I carboidrati sono costituiti da monosaccaridi...

Read More
Sport e dispendio energetico
Mag26

Sport e dispendio energetico

L’uomo attraverso i cibi assunti assume energia che utilizza per le funzioni vitali a riposo e a digiuno, per la digestione e l’assorbimento dei nutrienti e per l’attività fisica che è la componente più variabile della spesa energetica quotidiana. Per mantenere un determinato peso corporeo l’energia assunta deve essere pari a quella spesa mentre se si vuole perdere peso l’energia assunta deve essere minore rispetto a quella spesa. Un...

Read More